JuveNews.eu
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Bonucci: “A Belfast per prenderci il Mondiale. Jorginho è il nostro rigorista”

Leonardo Bonucci con la maglia Azzurra

Le parole del difensore della Nazionale dopo il pareggio di ieri sera contro la Svizzera allo Stadio Olimpico

redazionejuvenews

Il difensore della Juventus e della Nazionale Italiana Leonardo Bonucci è sceso in campo ieri sera allo Stadio Olimpico con la maglia della Nazionale, con gli Azzurri che hanno pareggiato per 1-1 contro la Svizzera. Nel primo match point per la qualificazione al prossimo Mondiale in programma in Qatar, gli Azzurri steccano il primo tempo trovandosi a rincorrere dopo solo 11 minuti di gioco. La Nazionale alza la testa solamente dopo la mezz'ora, grazie al pareggio di DiLorenzo. La ripresa vede gli uomini di Mancini più disciplinati e meglio disposti, ma i continui attacchi portano solo ad un rigore al 90 minuto, che però Jorginho tira in curva, sbagliando il secondo rigore contro la Svizzera dopo quello all'andata parato da Sommers. Il numero 19 Leonardo Bonucci ha parlato intervistato dai microfoni di Rai Sport, ai quali ha commentato la partita.

"Nel primo tempo siamo andati un po' sotto ritmo nella gestione della palla, ma nel secondo tempo siamo rientrati con uno spirito diverso, migliore e avremmo potuto fare di più. A Belfast avremmo dovuto vincere comunque, è la nostra mentalità: non ci andremo pensando di gestire, ma di vincere e portare a casa il mondiale".

Ti aspetti lo stesso impegno da Irlanda del Nord e Bulgaria?

"Ovvio che sì. Ci sarà da parte di tutte le nazionali massimo impegno, noi da parte nostra dobbiamo semplicemente andare lì e fare il nostro gioco. Senza fretta, con la giusta determinazione, quella di stasera: abbiamo preso due tiri in porta e su uno siamo stati poco cattivi, ma anche questo fa parte del gioco".

Avete consolato tutti Jorginho.

"È il nostro rigorista e continuerà a esserlo anche dopo questa sera. Quattro mesi fa ci ha portati in finale col rigore decisivo contro la Spagna. Capita a tutti di sbagliare, noi dobbiamo guardare avanti: ora recuperiamo e da gruppo quale siamo andiamo a Belfast a prenderci il mondiale"