Mercato | Addio Juve, annuncio: “Due big vogliono andarsene” / News

La Juve si prepara a una vera e propria rivoluzione sul mercato: due giocatori avrebbero espresso la volontà di lasciare la squadra
Ciao Juventus

Potenziare la squadra con cessioni e acquisti mirati, il tutto guardando sempre con molta attenzione al bilancio: il lavoro di Giuntoli alla Juve non sarà semplice. Dopo nove anni di dominio incontrastato, da due stagioni a questa parte la Vecchia Signora è in crisi.

Il nuovo Football Director Giuntoli – dovrà costruire una squadra vincente e per farlo è disposto a vendere chiunque non sia utile al progetto, senza guardare in faccia a nessuno. Questa estate per i bianconeri sarà rivoluzione. Nessuno è incedibile, ma come riportato dal Corriere dello Sport due giocatori sono pronti a lasciare la squadra: sarebbero loro a volersene andare.

Il calciomercato della Juventus passerà dalle cessioni

Senza qualificazione alla prossima Champions League la Juve dovrà per forza di cose fare almeno un sacrificio importante. Privarsi di un top player non è mai semplice, ma secondo il Corriere dello Sport la situazione sarebbe diversa.

Sembra infatti che nonostante le parole di Allegri e Giuntoli, Vlahovic e Chiesa hanno già manifestato l’intenzione di voler cambiare aria. Dopo due stagioni deludenti, infatti, i due attaccanti si vedrebbero meglio altrove e sono quindi pronti a salutare la Vecchia Signora. Per quanto piccola questa è una differenza sostanziale: la Juve è disposta a venderli e loro vogliono lasciare la squadra. Il loro addio diventa quindi sempre più probabile, con il serbo osservato speciale del PSG e l’italiano cercato da diversi club di Premier League. Per ora nessuna offerta ufficiale ma il loro futuro sembra lontano da Torino. E intanto occhi bene aperti: Giuntoli avrebbe preso una decisione molto importante… da 70 milioni di euro <<<

La filosofia di calciomercato della Juventus

Cristiano Giuntoli avrebbe sposato in toto la filosofia di mercato della Juventus per l’attuale stagione. Più precisamente, il neo direttore sportivo dei bianconeri sarà colui che, coadiuvato da Giovanni Manna, dovrà rendere esecutiva la volontà del club. Dusan Vlahovic, Federico Chiesa, ma anche il resto dei giocatori in rosa, sarebbero accumunabili, sotto un certo punto di vista, agli esuberi della stessa. Nella situazione economica attuale per il quale verserebbe il club, privato oltretutto delle risorse della Champions League, nessuno sarebbe incedibile. Ma, esattamente come per i vari Mckennie o Zakaria, chiunque può partire solo alla giusta offerta. Ecco perché, da qui a fine calciomercato, potrebbero esserci grandissime sorprese.

Flavio Zane