Szczesny: “Non succede spesso di subire tanti tiri ma sono contento di aver aiutato la squadra”

Szczesny: “Non succede spesso di subire tanti tiri ma sono contento di aver aiutato la squadra”

Wojciech Szczesny ha parlato al termine della sfida vinta dai bianconeri contro il Milan

di redazionejuvenews

TORINO – Wojciech Szczesny ha commentato ai microfoni di Sky Sport la sfida vinta di misura dalla Juventus contro il Milan. Ecco le sue parole durante il post partita: “Non succede spesso di subire tanti tiri ma può anche capitare che il portiere debba aiutare la squadra. Questa sera ho dovuto fare diverse parate, sono contento della mia prestazione. Duello Juve-Inter? Ci sono tante squadre forti come ad esempio l’Atalanta, la Lazio o la Roma e quindi bisogna essere sempre pronti per cercare di conquistare i tre punti, anche non è mai facile come si è visto ad esempio questa sera contro il Milan. La parata su Paquetà? Onestamente è stata l’unica parata difficile, gli altri erano tiri da lontano e non sono stati interventi così difficili. Il colpo di testa del brasiliano mi sembrava dentro e per questo ho deciso di deviarlo oltre la traversa. Ronaldo? Quando un giocatore di questo livello viene sostituito dopo cinquanta minuti è normale che si arrabbi, è un grande giocatore ma adesso non sta bene fisicamente. Non va assolutamente messa in dubbio la sua qualità perché, quando arriveranno i momenti decisivi della stagione, ci darà sicuramente una grossa mano come sempre”. E nel frattempo – dopo la partita – è scoppiata la bufera, CR7 furioso: parole pesantissime, svelato poco fa quello che ha detto a Sarri! >>>VAI ALLA NOTIZIA

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. brilde - 1 mese fa

    Juventus mediocre, come quasi sempre. Meglio il Cagliari o l’Atalanta. Alla fine ha vinto con uno striminzito 1-0 contro una squadra di fantasmi che ha solo 13 punti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy