Oppositionwatch: il Genoa

Oppositionwatch: il Genoa

Oppositionwatch

di redazionejuvenews
Juventus

TORINO – Il Genoa arriva alla partita di martedì sera contro la Juventus reduce dal pareggio per 2-2 ottenuto sabato a Brescia. Una gara che ha visto la squadra ligure andare sotto di due gol nel primo tempo, ma due rigori perfettamente realizzati (il primo da Iago Falque, il secondo da Pinamonti) hanno permesso alla squadra allenata da Davide Nicola di tornare a casa con un punto. Un punticino che ha porta il Grifone a quota 26 in classifica, rimanendo in piena lotta per evitare la retrocessione.

IL RENDIMENTO IN CASA
Tra le mura amiche il Genoa fino a questo momento ha ottenuto 4 vittorie, un pareggio e 8 sconfitte, l’ultima lo scorso 23 giugno, quando perse 4-1 contro il Parma. A Marassi non vince dal 9 febbraio, quando piegò 1-0 il Cagliari grazie alla rete firmata da Goran Pandev. Le altre vittorie sono arrivate contro Fiorentina (2-1), Brescia (3-1) e Sassuolo (2-1).

12 MARCATORI IN CAMPIONATO
In questo campionato, il Genoa non ha avuto un vero e proprio bomber, ma è una sorta di cooperativa del gol. Sono infatti 12 i giocatori che sono andati a segno in Serie A, con Pandev e Criscito in testa con 7 reti. Alle loro spalle ecco Kouamè (5), Pinamonti e Sanabria (3), Cassata e Iago Falque (2) e Schone, Zapata, Agudelo, Soumaoro e Sturaro con 1. Proprio quest’ultimo è il grande ex della sfida: il centrocampista originario di Sanremo ha giocato con la maglia della Juventus da gennaio 2015 a giugno 2018, collezionando 90 partite ufficiali e 3 reti. Ma, soprattutto, ha conquistato in bianconero ben 9 trofei. Oltre a lui, gli altri ex della sfida sono Perin, Masiello, Criscito, Cassata, Iago Falque e Favilli.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy