Malagó: “Giornate e ore confuse, il problema della Serie A sono i presidenti”

Malagó: “Giornate e ore confuse, il problema della Serie A sono i presidenti”

Il presidente ha parlato

di redazionejuvenews
Malagò

TORINO – Il Presidente del CONI Giovanni Malagó ha parlato intervistato dai microfoni di Radio Anch’io Lo Sport.

CONFUSIONE – “Sono state giornate e ore confuse. Un contesto storico più unico che raro. Non perché in passato non ci siano stati momenti complessi, ma qui c’è un problema temporale. Sono entrate in campo molte ipotesi. Qualche errore è stato fatto sicuramente. Bisogna prendere una piega chiara e definitiva. Il problema della Serie A sono i Presidenti. Vogliono contare. È la filosofia del padrone. Ci vuole un terzo, pagato profumatamente, che prenda decisioni. Siamo nel caos totale”.

CAMPIONATO – “Campionato falsato? Serve semplicemente spostare tutto in modo che nessuno possa dire che il nostro campionato è falsato. Juventus-Inter al 9 marzo? Conosco bene il contesto. Personalmente sono dell’idea che il prossimo fine settimana si debba dedicare al recupero di queste gare rinviate. Serve buon senso e questa mi sembra una soluzione giusta. Il governo sulla scelta della data non centra nulla. Questa è competenza della Lega. Se l’ordinanza del governo resta questa il 9 marzo si potrà giocare a porte aperte”.

CORONAVIRUS – “Oggettivamente c’è un’emergenza Nazionale. Stiamo un po’ esasperando quello che sta succedendo. Non possiamo neppure soffermarci solo su Juventus-Inter e al mondo del calcio. Abbiamo sport sul ghiaccio che sono saltati. Abbiamo atleti italiani che rischiano di non qualificarsi negli altri sport per via dei blocchi ai voli e simil”.

>>> LEGGI TUTTE LE ALTRE NOTIZIE SULLA JUVENTUS! <<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy