Eye on Ferencvaros

Domani sera bianconeri corni in campo

di redazionejuvenews
Ferencvaros

TORINO – La Juventus scenderà in campo domani sera contro il Ferencvaros per la terza giornata della fase a gironi della Champions League.

Champions League
Champions League

Attraverso il loro sito internet i bianconeri hanno presentato i loro avversari di domani:

“Nel match valido per la terza giornata del gruppo G di Champions League, la Juventus mercoledì sera sarà di scena (ore 21) alla Puskas Arena di Budapest ospite del Ferencváros. La squadra biancoverde, la più titolata in Ungheria con i 31 titoli nazionali conquistati (gli ultimi due consecutivi), arriva alla sfida contro i bianconeri dopo la sconfitta all’esordio contro il Barcellona (5-1, gol della bandiera di Kharatin su rigore) e il pareggio in extremis nell’ultimo turno contro la Dinamo Kiev (2-2, reti di Tokmac Nguen e Boli). In campionato la squadra allenata da Serhiy Rebrov è però al primo posto con 17 punti, frutto di 5 vittorie e 2 pareggi, con 15 gol fatti e solamente 4 subiti. Nell’ultimo match disputato, sabato sera contro il MOL Fehervar, ha pareggiato 1-1 con rete di Somalia.

I MIGLIORI MARCATORI STAGIONALI

In tutte le competizioni, il miglior marcatore fino a questo momento del Ferencváros è il 27enne norvegese Tokmac Nguen con 9 reti. Il centrocampista offensivo, che indossa la casacca numero 10, ha segnato 5 gol nella serie A magiara, 3 nei preliminari di Champions League e una martedì scorso contro la Dinamo Kiev nella fase a gironi. Dopo di lui, ecco spiccare dal punto di vista realizzativo l’attaccante ivoriano Franck Boli (4), seguito poi da Isael e Kharatin (3), Somalia, Baturina e Uzuni (2) e da Siger, Zubkov, Lovrencsics, Skvarka, Civic, Varga e Katona tutti a quota uno. L’unico giocatore invece ad avere disputato tutte e 14 le partite ufficiali stagionali senza saltare neppure un minuto è il portiere Denes Dibusz.

L’ALLENATORE: SERHIJ REBROV

Per la terza stagione sulla panchina del Ferencváros, il 46enne ucraino Serhij Rebrov sta ottenendo ottimi risultati alla guida della più famosa squadra d’Ungheria. Arrivato nell’estate del 2018, è reduce da due campionati vinti su due. Prima dell’esperienza a Budapest aveva allenato la Dinamo Kiev (squadra della quale è stato per tanti anni un grande attaccante) dal 2013 al 2017 per poi fare un’esperienza di una stagione (2017/2018) alla guida della squadra saudita dell’Al-Ahli.

IL CAMMINO NEI PRELIMINARI

Per arrivare a far parte del gruppo G di Champions League, il Ferencváros è partito da molto lontano, superando quattro turni preliminari. Un cammino iniziato il 19 agosto con la vittoria in gara secca contro il Djurgården per 2-0, seguito poi dal successo esterno a Glasgow in casa del Celtic per 2-1. Nel terzo turno ha piegato 2-1 la Dinamo Zagabria, mentre è stato il Molde ad arrendersi negli spareggi: 3-3 in Norvegia e 0-0 a Budapest.” (Juventus.com)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy