ESCLUSIVA SILOOY: “De Ligt? Anche io ho saputo che andrà via. Vedremo quello che accadrà. E su Juve-Ajax…”

ESCLUSIVA SILOOY: “De Ligt? Anche io ho saputo che andrà via. Vedremo quello che accadrà. E su Juve-Ajax…”

L’ex difensore dell’Ajax, ha rilasciato delle dichiarazioni in esclusiva alla nostra redazione

di redazionejuvenews
Sonny Silooy

di Fabio Marzano

TORINO – Con la stagione che si è appena conclusa e il nome del nuovo allenatore che è stato annunciato, ora in casa Juve si può pensare solo ed esclusivamente al mercato estivo che, ha gia rilevato parecchi colpi di scena. In prims, c’è da registrare l’acquisto di Aroon Ramsey dall’Arsenal e di Adrien Rabiot dal Psg, entrambi a costo zero, ma soprattutto, ci sarà l’inaspettato e clamoroso ritorno di Gigi Buffon che, firmerà con i bianconeri per una stagione a 1,2 milioni di euro. Il colpo per eccellenza però, lo si potrebbe piazzare, portando alla corte di Maurizio Sarri, il difensore e capitano dell’Ajax, Matthijs De Ligt, corteggiato da tutte le big europee. Ad analizzare quello che potrebbe essere il suo futuro è stato un grande ex difensore dei lancieri, Sonny Silooy, ora membro dello staff tecnico delle giovanili dell’Ajax che, ha cortesemente rilasciato delle dichiarazioni in esclusiva alla nostra redazione.

Nella stagione che si è appena conclusa sono emersi molti campioni dall’Ajax, pensi che l’anno prossimo molti di questi lasceranno Amsterdam?

“Bisogna sempre aspettare e vedere cosa succederà all’Ajax. Ogni anno in Europa ci sono club che vogliono giocatori dell’Ajax . È successo negli anni ’70, ’80, ’90 e ora di nuovo. L’ Ajax produce sempre i migliori giocatori e lo fanno da anni. E’  il centro di formazione di tutti i maggiori club in Europa. Tutti i club in Europa lo sanno e molti di questi hanno i soldi per comprare giocatori di talento”.

In questi giorni si sta parlando tantissimo del possibile arrivo di De Ligt alla Juve, credi che possa arrivare a Torino?

“Anche qui se ne parla molto sui giornali e in giro. E’ normale che si siamo sempre molte voci vicino a giocatori come De Ligt ma anche io ho saputo che andrà via. Aspettiamo e vedremo quello che succederà”.

Credi che qualora dovesse arrivare, toglierà il posto a Bonucci?

“Innanzitutto dobbiamo aspettare e vedere quello che lui e il suo team, credano sia meglio per la sua carriera, poi il campo sarà rivelatore. Ha tutte le caratteristiche per diventare il più forte difensore del mondo in breve tempo”.

Che tu sappia ci sono stati contatti tra la Juve e Van De Beek?

“Non so nulla a riguardo”.

Con il suo trasferimento al Barcellona, De Jong può diventare uno dei migliori centrocampisti al mondo?

“Io credo sia stata una decisione sbagliata. E’ stato venduto troppo presto, lui migliorava a vista d’occhio e ha raggiunto un livello eccezionale, ma aveva già firmato con il Barcellona…”

Ti aspettavi che l’Ajax potesse battere la Juve a Torino quest’anno?

“Ogni club ha la possibilità di battersi l’un l’altro in duelli reciproci. La Juventus a casa sua non è così facile da battere e ogni club ha la possibilità di batterci a vicenda. L’Ajax è stato migliore e più fortunato quel giorno, a raggiungere l’obiettivo. Non so se sia stata più una sottovalutazione della Juventus o  più qualità dell’Ajax. Ma il risultato parla chiaro”.

Pensi che Sarri sia l’allenatore giusto per la Juve? Può vincere la Champions?

“Non conosco abbastanza Sarri e non so quello che la Juve vuole da lui. Non è facile lavorare e gestire una squadra come la Juve, c’è sempre molta pressione. Io credo che Sarri ha un idea in testa di come vuole giocare lui ma poi bisogna vedere se loro riescono ad adeguarsi ai suoi metodi. Solo il tempo potrà dire se sia quello adatto o meno, però quando perdi, il primo a rimetterci è proprio l’allenatore”.

Ringraziamo Sonny Silooy per la disponibilità.

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy