Barzagli: “Ho smesso perché ho dato tutto quello che potevo dare”

Barzagli: “Ho smesso perché ho dato tutto quello che potevo dare”

L’ex difensore bianconero ha rilasciato delle dichiarazioni

di redazionejuvenews
Andrea Barzagli

TORINO – L’ex difensore della Juve, Andrea Barzagli, ha rilasciato delle dichiarazioni ai microfoni di UltimoUomo.com, dove ha parlato della sua decisione di abbandonare il calcio giocato. “Ho deciso di smettere perché ho sentito di aver dato tutto quello che avevo da dare. Fisicamente non sono stato bene come in passato, ma non si tratta solo di questo. Il limite è anche e soprattutto mentale. Sentivo di non essere più in grado di garantire i livelli di prestazione a cui ero abituato e la cosa mi disturbava. Spesso ho sentito dire che una volta smesso ti può mancare l’adrenalina. Io sinceramente sto molto bene. Ho vissuto tutta la mia carriera talmente intensamente che ora non credo mi manchi nulla. In queste poche settimane mi sono sentito rinato come persona. Me lo sono spiegato con il dispendio nervoso che ho sempre messo nel mio lavoro. Ora ho passato molto tempo con la mia famiglia e non ti nascondo che sarei rimasto volentieri con loro quando è stato il momento di venire in ritiro”. Ma attenzione perché proprio poco fa è arrivata anche un’altra bomba di mercato veramente enorme. Colpo capolavoro in arrivo, l’annuncio è clamoroso: “Paratici è vicino all’accordo!” >>>VAI ALLA NOTIZIA

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy