Balotelli: “I tifosi del Verona mi stanno simpatici, non ho accusato loro, ma i pochi scemi che hanno fatto i cori”

Balotelli: “I tifosi del Verona mi stanno simpatici, non ho accusato loro, ma i pochi scemi che hanno fatto i cori”

L’attaccante ha parlato a Le Iene

di redazionejuvenews

TORINO – L’attaccante del Brescia Mario Balotelli ha parlato intervistato dai microfoni de Le Iene sul tema del razzismo. 

“Non ho accusato il Verona, non ho accusato la Curva del Verona. Ho accusato pochi scemi che hanno fatto i cori e li ho sentiti. Ho accusato quei coglioni e basta. Di sicuro non erano due o tre perché li ho sentiti dal campo. Dico la verità: lo stadio del Verona e i tifosi del Verona mi stanno anche simpatici con i loro sfottó. Ma se vuoi distrarre un giocatore, lo puoi fare in mille modi ma non così. Così non va bene. Così non ci siamo. Non dico che io sono diverso dagli altri a cui hanno fatto ululati. Sono pochi gli scemi ma ci sono, io dovrei tornare in nazionale e i pochi che l’hanno fatto sono delle teste di cazzo.”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy