Sarri: “Partita non facile, non bisgona dare nulla per scontato”

Sarri: “Partita non facile, non bisgona dare nulla per scontato”

Bianconeri in campo domani sera

di redazionejuvenews
Maurizio Sarri

TORINO – Il tecnico della Juventus Maurizio Sarri ha parlato dalla sala stampa dell’Allianz Stadium per presentare la sfida in programma domani sera a Torino contro il nuovo Genoa di Thiago Motta, reduce dalla vittoria per 3-1 sul Brescia. 

BERNARDESCHI – “Bernardeschi sta bene, ha sbagliato sotto porta ma anche altri lo hanno fatto. É un discorso che investe la squadra quello del cinismo sottoporta.”

JUVENTUS – “La squadra sta facendo piuttosto bene, si è adeguata a un nuovo modo di giocare e abbiamo tante situazioni da migliorare ma è normale. La sensazione è che abbiamo buoni margini di miglioramento ancora ma dobbiamo lavorare parecchio.”

INFORTUNATI – “Pjanic è uscito senza lesioni ma ha un affaticamento quindi vedremo oggi, lo stesso Higuain che è uscito senza danni notevoli con qualche punto di sutura e un po’ scosso. Ieri non era ancora pronto per allenarsi, vediamo la situazione oggi. Douglas ha iniziato ieri con il gruppo e ha un solo allenamento nelle gambe, vediamo se farà un piccolo spezzone ma ancora non lo so.”

PRECISIONE – “46% di tiri in porta è ottimistico, a me non sembra così sia in Serie A. Noi pensiamo a noi, nelle ultime partite stiamo creando e abbiamo una percentuale realizzata in relazione bassa, quindi dobbiamo cercare di lavorare su questo, che poi sia mentale o materiale dobbiamo appurarlo anche se per me è mentale.”

GENOA – “Hanno fatto una bellissima vittoria, dopo il pareggio hanno fatto bene. Hanno qualità tecniche sorprendenti per la classifica che hanno, buone qualità di palleggio per uscire dalle situazioni, quindi mi sembra che in pochi giorni abbia inciso qualcosa anche se ha trovato terreno fertile dal lavoro precedente. Abbiamo analizzato l’ultima partita, abbiamo visto qualcosa dell’under 19 del PSG che allenava per vedere alcuni dettagli.”

TESTA – “Ho espresso la mia opinione e il mio timore, vediamo se riusciamo a fare un lavoro di preparare esercitazioni per questo ma di essere anche cattivi nel pretendere cattiveria.”

FORMAZIONE – “Vediamo oggi come stanno tutti poi deciderò. Senza Higuain diventa difficile anche pensare al 433, quindi vediamo chi abbiamo a disposizione e poi decidiamo.”

GOL SUBITI – “Siamo la miglior difesa del campionato, bisogna iniziare a fare i conti con un campionato dove si segna di più, i gol subiti non saranno mai gli stessi degli anni scorsi. Le squadre segnano di più, dobbiamo fare sicuramente meglio per metterci in condizione di subirne meno.”

DIFESA – “Chiaro che i giocatori quando sono così spremuti, così utilizzati, hanno bisogno di qualche minuto di riposo. Il motivo per cui hanno giocato quasi sempre l’ho detto ripetutamente e per lo stesso motivo il riposo a tutti e due in questo momento non glielo do.”

GENOA – “Come ho detto prima mi hanno sorpreso per qualità tecniche in relazione alla classifica, quindi la classifica in questo momento non è veritiera sulle qualità di questa squadra. Hanno buona qualità tecnica e attaccanti pericolosi e valgono più di quello che dice la classifica. E’ una partita difficile, ma quando si gioca ogni tre giorni tutte sono difficili. Non è così scontato recuperare subito le energie fisiche e mentali da una partita all’altra. Vero che fa parte della mentalità di una grande squadra, ma è sempre qualcosa da non dare per scontato.” Ma intanto, in giornata, è esplosa all’improvviso un’altra grandissima novità, l’annuncio è arrivato in diretta TV: la notizia è clamorosa, ma arrivano solo conferme! >>>VAI ALLA NOTIZIA

 

 

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy