Sarri: “Ronaldo sta bene ma vedrò domani”

Sarri: “Ronaldo sta bene ma vedrò domani”

Il tecnico ha parlato ai giornalisti

di redazionejuvenews

TORINO – L’allenatore della Juventus Maurizio Sarri ha parlato in conferenza stampa per presentare la partita in programma domani contro il Milan all’Allianz Stadium. 

MILAN – “Il Milan è una buona squadra che non ha fatto una buona fase iniziale di stagione, ma conta fino a un certo punto nella singola partita. Dobbiamo giocare con un’intensità difensiva diversa, e dovremmo stare in campo diversamente dall’ultima partita.”

RONALDO – “Ancora non so come sta, ieri era con i fisioterapisti, vediamo oggi e domani mattina come starà. So che non ha niente di particolare, solo un piccolo dolore a un ginocchio che un po’ lo squilibria nella partita.”

DE LIGT – “Ieri ha fatto prove positive in campo, oggi starà con la squadra e vedremo.

MILAN – “Il Milan si sta ricostruendo e ha tutte le difficoltà che questo comporta. Nel calcio ci sono cicli, loro avevano finito il loro e ricostruirsi per arrivare al top subito è difficile. È una squadra fatta di giovani dal grande futuro, hanno le basi non so quanto ci metteranno a tornare al top.”

RAMSEY – “Ramsey è un ragazzo che ha qualità tecniche importanti e può fare il trequartista o stare più dietro, dipende dall’interpretazione della partita. É anche vero che in un centrocampo solido può anche fare l’interno, che può essere considerato offensivo. Per qualità tecnica può fare entrambi i ruoli. Ieri ha fatto solo un defaticante, vediamo oggi che tipo di reazione avrà.”

BONUCCI – “La squadra non può fare a meno di Bonucci ora, per esperienza e personalità ma anche per gestione difensiva. Gli sto chiedendo un grande sforzo, spero di riuscire a farlo riposare più avanti.”

CRESCITA – “Noi abbiamo grandi potenziali di crescita dal punto di vista individuale, se crescono i singoli cresce poi la squadra. Anche dal punto di vista tattico abbiamo margini di crescita, nell’ultima partita abbiamo sbagliato molto.”

DOUGLAS COSTA – “Douglas può spaziare anche da trequartista, come ha fatto a Mosca, non trovando spazio al centro. Nel compito del trequartista c’è anche quello di sapersi muovere per vie esterne. Abbiamo però ora bisogna di un trequartista che ci dia equilibrio, non siamo ancora pronti a un trequartista vero, per questo sono state sottovalutate per me le prestazioni di Bernardeschi.”

HIGUAIN – “Il dente avvelenato lo avrà anche il Milan con lui. Gonzalo ha bisogno di forti motivazioni per rendere al massimo, ora sta bene fisicamente e mentalmente, è in un momento della stagione in cui ci sta dando moltissimo dal punto di vista del gioco, ma secondo me può fare di più dal punto di vista realizzativo.”

RITIRO – “Non andiamo in ritiro se la partita è serale, se è pomeridiana ci andiamo. Quando in 21 giorni fai 7 partite , se riesci a togliere un po’ di dispendio di energie mentali e nervose levando i ritiri è meglio, ci consente di risparmiare da quel punto di vista. Spesso comunque i giocatori sono in ritiro volontariamente.”

JUVE – “La squadra ancora non riesce a chiudere le partite come alcuni numeri presuppongono, ma la squadra cerca sempre e spesso trova la vittoria fino alla fine. É un limite di mentalità ma una forza dal punto di vista caratteriale.”

NAPOLI – “Non ho la presunzione di capire quello che sta succedendo, lì ci sono grandi personalità che sapranno risolvere le cose.”

RABIOT – “Io Rabiot lo vedo più avanti la difesa che trequartista. Ora non gli ho voluto confondere le idee perchè è in fase di ambientamento e l’ho messo a specializzarsi in un singolo ruolo. Quando ne sarà padrone vedremo le soluzioni alternative per lui. All’inizio del campionato ha giocato davanti la difesa piuttosto bene.”

PROBLEMI – “Qualsiasi problema in un gruppo ha risvolti negati e positivi. Alle volte le difficoltà cementano i gruppi. Può darsi che quello che si vede da fuori non è poi come è da dentro. Dire che l’Inter ha problemi, con i punti che ha fatto, mi sembra eccessivo.”

E non è finita qui perché, pochissimi minuti fa, è esplosa una nuova bomba per il mercato della Juve: attenzione, sta circolando una voce clamorosa! >>>VAI ALLA NOTIZIA

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy