Sliding doors: da Kane a Messi, da Maradona a Lewandowski, quando i club si lasciano sfuggire i campioni

Sliding doors: da Kane a Messi, da Maradona a Lewandowski, quando i club si lasciano sfuggire i campioni

Quanti errori di valutazione da parte delle società di calcio nel mercato: ecco gli abbagli più clamorosi, tantissimi rimpianti anche per molte squadre italiane.

di redazionejuvenews

“Sembra una bestemmia”

Maradona alla Juventus? I napoletani rabbrividiranno, ma sarebbe potuto succedere veramente. Quando El Pibe de Oro aveva appena 18 anni infatti, Omar Sivori lo segnalò all’avvocato Agnelli che però non si fece ammaliare dal suo talento, prestando invece più attenzione al cognome dell’argentino: “Maradona? Quel cognome sembra una bestemmia”, queste pare siano state le parole di Agnelli con le quali liquidò il giocatore più forte di tutti i tempi. >>>VAI AL PROSSIMO

HAMBURG, GERMANY - AUGUST 13: Freundschaftsspiel 1987, Hamburg; Hamburger SV - SSC Neapel; Diego MARADONA/Neapel (Photo by Bongarts/Getty Images)

2 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. geor_705 - 1 anno fa

    Bravo Preziosi, che occhi per i talenti e in questo caso per il piu’ grande giocatore di tutti i tempi. Ah ma noi in Italia abbiamo gli osservatori che scovano i talenti per poi farli giocare all’ estero. In cambio compriamo giocatori all’estero che al 70 per cento si sono rilevati dei brocchi. Grande Italia.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. corrado_corradi@hotmail.com - 1 anno fa

    Quando mai Maradona sarebbe il più forte di tutti i tempi?Questa si è una bestemmia!Da Pelè in poi li ho visti giocare tutti e vi assicuro che non lo è!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy