Sliding doors: da Kane a Messi, da Maradona a Lewandowski, quando i club si lasciano sfuggire i campioni

Sliding doors: da Kane a Messi, da Maradona a Lewandowski, quando i club si lasciano sfuggire i campioni

Quanti errori di valutazione da parte delle società di calcio nel mercato: ecco gli abbagli più clamorosi, tantissimi rimpianti anche per molte squadre italiane.

di redazionejuvenews

Per 35mila euro

Partiamo dal caso forse più clamoroso e famoso, protagonista il Como di Enrico Preziosi, attuale presidente del Genoa. Nel 2002 il club lombardo, appeno promosso in Serie A, si ritrova fra le mani un ragazzino argentino, forse un po’ basso è vero, ma dal talento cristallino. Il nome? Lionel Messi. Sarebbe costato appena 50mila dollari, circa 35mila euro, ma il Como alla fine lo scartò: “Quando ero il proprietario dei lariani – ha confessato Preziosi – ho avuto Messi in prova per due settimane. Aveva 15 anni, lo seguivamo da molto tempo e già allora era un fenomeno, ma alla fine abbiamo deciso di non prenderlo per varie situazioni e il Barcellona ha fatto il colpo”. >>>VAI AL PROSSIMO

BARCELONA, SPAIN - DECEMBER 12: Lionel Messi holds up his European footballer of the year award, the 'Ballon d'Or' (Golden ball), before the La Liga match between Barcelona and Espanyol at the Camp Nou stadium Stadium on December 12, 2009 in Madrid, Spain. (Photo by Denis Doyle/Getty Images)

2 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. geor_705 - 2 anni fa

    Bravo Preziosi, che occhi per i talenti e in questo caso per il piu’ grande giocatore di tutti i tempi. Ah ma noi in Italia abbiamo gli osservatori che scovano i talenti per poi farli giocare all’ estero. In cambio compriamo giocatori all’estero che al 70 per cento si sono rilevati dei brocchi. Grande Italia.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. corrado_corradi@hotmail.com - 2 anni fa

    Quando mai Maradona sarebbe il più forte di tutti i tempi?Questa si è una bestemmia!Da Pelè in poi li ho visti giocare tutti e vi assicuro che non lo è!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy