Verso Udinese-Juventus: Max prova il tutto per tutto

Ad Udine per cercare di 'salvare' la stagione: dopo la doppia sconfitta in campionato Allegri vuole provare a vincere alla Dacia Arena per...
Come ribadito anche nel post-partita di domenica sera “La stagione della Juve è finita a Siviglia. Tuttavia -dopo le polemiche dei tifosi che non hanno affatto gradito alcune esternazioni del tecnico bianconero- Allegri, chiederà un ultimo sforzo ai suoi. 
Nonostante una stagione senza ombra di dubbio tormentata e ‘anomala‘ (come più volte ribadito dallo stesso mister), il tecnico bianconero cercherà di portarsi via i tre punti dalla Dacia Arena. Una vittoria che potrebbe rivelarsi importante per la Juventus. Al netto di quanto accadrà nelle prossime ore e delle prossime sentenze, scalare la classifica potrebbe risollevare il morale a Torino. Con i bianconeri -al momento- al settimo posto in classifica, si parlerebbe ipoteticamente di Conference League per il prossimo anno.  Per sperare nell’Europa League non basterà solo la vittoria contro l’Udinese ma qualche altro passo falso di Roma (all’Olimpico contro lo Spezia domenica alle ore 21.00) e Atalanta (in casa contro il Monza sempre il 4 giugno alla stessa ora). 
Ecco perché è importante a 38° giornata. In tutto questo, la UEFA resta alla finestra e prenderà una decisione dopo la conclusione del processo sportivo. Sono molti i segnali che fanno intuire che escluderà la Juventus dalle competizioni europee. Da regolamento la UEFA esclude il club interessato alla prima occasione utile. E se la Juve si qualificasse alla fine di questo campionato, Ceferin potrebbe escluderla nella prossima stagione, ma i bianconeri potrebbero tutelarsi per l’avvenire. Se invece la penalizzazione fosse ancora più pesante -affossando i bianconeri al di sotto del 7° posto in classifica- a quel punto l’esclusione UEFA comprometterebbe anche la stagione 2024/25.