JuveNews.eu
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Tacchinardi: “Fino a qualche settimana fa la Juve era data per morta. Ora sta iniziando a mettere pressione”

Tacchinardi, ex centrocampista della Juve dal 1994 al 2005

L'ex centrocampista bianconero ha rilasciato delle dichiarazioni sul momento che sta vivendo la Juve e sul suo reinserimento nella lotta Champions

redazionejuvenews

Nella serata di ieri la Juve è ritornata a vincere dopo il passo falso maturato nell'uscita precedente contro il Venezia di Paolo Zanetti. A farne le spese è stato il Bologna che, è uscito sconfitto dal Dall'Ara per 2-0 a causa delle reti di Morata prima e di Cuadrado poi. Quella che si è vista è stata una squadra diversa e molto piu determinata, oltre che ordinata, rispetto a quella che si è vista nella maggior parte delle partite disputate fino a questo momento.

Juve che è riuscita anche ad accorciare di parecchio la classifica, riducendo ora il distacco dal quarto posto a 6 punti, in attesa di sapere come uscirà il Napoli dal confronto con il Milan questa sera a San Siro. Ma quel che è certo, è che ora anche la Juve inizia a fare un pò di paura a chi le si trova davanti, come sostenuto anche dall'ex centrocampista Alessio Tacchinardi ai microfoni di TMW Radio.

"È stata una prestazione da squadra esperta, non ha mai staccato la spina. Non era una partita facile ma l’ha vinta con coraggio e fiducia. La Juve non doveva fallire e non ha fallito. Fino a 15 giorni fa sembrava un campionato finito, oggi invece la Juve comincia a mettere un po’ di pressione”.