social

Juventus-Bologna 2-0, da Ronaldo a Cuadrado: i festeggiamenti sui social

L'esultanza dei calciatori al gol di Arthur in Juventus-Bologna

I post dei calciatori bianconeri dopo il successo dello Stadium

redazionejuvenews

TORINO- Contro il Bologna, la Juventus ha dato continuità alla vittoria in Supercoppa Italiana di mercoledì, dimostrando di aver ormai messo alle spalle il brutto ko di "San Siro" subito per mano dell'Inter la scorsa settimana. All'"Allianz Stadium", grazie ai gol di Arthur (prima marcatura in bianconero per lui) e McKennie (al quarto centro in questa stagione), la squadra di Andrea Pirlo ha regolato i rossoblù emiliani con un secco 2-0, agganciando momentaneamente l'Atalanta a quota 36 punti, sette in meno del Milan capolista e cinque in meno della squadra allenata da Antonio Conte. In attesa di tornare domani mattina in campo per preparare la sfida di Coppa Italia contro la SPAL e la trasferta di Genova contro la Sampdoria in campionato, i campioni d'Italia in carica si godono il meritato successo odierno. Vediamo come, sui social, hanno reagito Cristiano Ronaldo e compagni:

BUFFON: "+3"

SZCZESNY: "È sempre bello vedere un altro polacco che si esibisce bene. @cuadrado ha tenuto entrambi sui nostri piedi oggi"

PINSOGLIO: "Vittoria fondamentale per il nostro cammino in campionato. Siamo sulla strada giusta"

CUADRADO: "Una vittoria che ci avvicina di più al nostro obiettivo"

BONUCCI: "Fatto il nostro dovere. Vincere. Testa a mercoledì per continuare la strada verso uno degli obiettivi"

CHIELLINI: "Oggi a Torino è davvero una bella giornata! Avanti così!!!"

DANILO: "Torniamo a vincere subito anche in campionato! Continuiamo il nostro cammino con questo spirito! Forza Juve, ora testa alla Coppa Italia!"

ARTHUR: "Grande settimana, primo titolo e primo gol. Più lavoro per ottenere sempre di più!! FINO ALLA FINE SQUADRA!!"

BENTANCUR: "Tre punti preziosi, tre punti meritati. Bene così ragazzi!"

MORATA: "+3"

RONALDO: "Vittoria molto importante! Siamo sulla strada giusta! Avanti così"

BERNARDESCHI: "Super squadra"

Potresti esserti perso