Juve, record negativo per Vlahovic: e ora il futuro si complica

Si prolunga il digiuno del serbo che ieri sera ha sfiorato il gol in un paio di occasioni. Il numero nove ha superato quota 1000' senza gol su azione
Dusan Vlahovic

Sforata quota 1000′ senza gol su azione: ora sono ben 1038 i minuti di digiuno per il numero 9 bianconero che nemmeno ieri sera è riuscito a centrare la porta, nonostante un paio di occasioni ghiotte.

A parte il rigore contro il Friburgo -più di 400′ minuti fa- poi niente. E più va avanti il tempo e più il problema sembra insormontabile per Dusan Vlahovic. Il goleador con la maglia viola è ormai un vecchio ricordo. Cresce la frustrazione e il nervosismo. Ma cos’è che non sta funzionando? Alcuni danno la responsabilità ad Allegri, altri si scagliano contro il giocatore.

E si parla già di possibile addio del serbo a fine stagione che potrebbe lasciare Torino in cerca di una nuova avventura.  Cosa di cui si parlava già a gennaio. Ma passiamo alle cifre: la Juve ha deciso che intavolerà una trattativa solamente dai 90 milioni in su. Qualche interesse è già spuntato nei mesi scorsi. In primis Chelsea e Manchester United. Ma in Bundesliga c’è anche il Bayern Monaco alla finestra. Tuttavia il prezzo sembra al momento fuori scala visto il rendimento dell’ex Fiorentina. Ci sono diversi obiettivi da centrare e diversi impegni per i bianconeri. A fine stagione la società si deciderà sul da farsi.