JuveNews.eu
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Il cordoglio del mondo Juve per Boniperti: “Lui era la Juve”

Il cordoglio per la scomparsa dell'ex presidente

redazionejuvenews

Nella notte si è spento l'ex Presidente della Juventus Giampiero Boniperti: oltre al cordoglio della società bianconera, che ha celebrato l'ex giocatore con un lungo messaggio di addio sul suo sito ufficiale, anche altri esponenti del mondo dello sport e di quello bianconero hanno voluto porgere il suo ultimo saluto ad un dirigente in grado di cambiare la visione del calcio, e il cui motto è ancora quello dei bianconeri: "Vincere non è importante, è l'unica cosa che conta".

Queste le parole dell'ex capitano bianconero Alessandro Del Piero.

"Caro Presidente, nessuno è stato la Juventus come lei, e nessuno lo sarà.

Io le devo tutto o quasi, da calciatore, e molto anche da uomo. Perché senza la Juventus, senza la sua Juventus, io non sarei quello che sono.

Le sarò grato per sempre e spero di essere riuscito a ricompensarla sul campo e fuori dal campo, come voleva lei.

Grazie Presidente

Alessandro Del Piero"

Questo invece il saluto di Claudio Marchisio.

!In queste ore così tristi ho pensato a lungo ai tanti ricordi che ho del Presidentissimo. Lo rivedo nell'esultanza di un grande campione, nell'abbraccio dei tifosi allo stadio e per strada, negli occhi orgogliosi di una ragazza che vuole realizzare i suoi sogni di calciatrice, nei sacrifici di un genitore. Noi siamo una famiglia, e Giampiero Boniperti ce lo ha insegnato, sta a noi non dimenticarlo mai.

A tutte le bambine e i bambini che indosseranno in ogni parte del mondo la maglia della Juventus ricordate sempre chi è Giampiero Boniperti e che Vincere non è importante, è l'unica cosa che conta 💔

Ciao Presidentissimo, grazie di tutto.

Un forte abbraccio a tutta la famiglia.

Claudio"

Questo il saluto di Gianluigi Buffon.

"Oggi è davvero un giorno triste. Buon viaggio Presidentissimo".

Questo il saluto di Giorgio Chiellini.

"Se un bambino mi chiedesse chi è Giampiero Boniperti risponderei che semplicemente lui è stato e sarà sempre la Juventus. Grazie di tutto Presidentissimo."