news

Giuntoli fa sul serio per Boteli: nuovo gioiello da far crescere in Next Gen

Cristiano Giuntoli e Maurizio Scanavino
Il direttore bianconero segue ormai da tempo il diamante dell'Accademy tedesca. Il Gladbach però fa ancora muro

Winsley Boteli è un obiettivo serio per la Juve. Dopo Vasilije Adzic, Pedro Felipe e Francisco Barido, Giuntoli ha provato ad anticipare una mossa rivolta da subito al rafforzamento della formazione Next Gen. In questo senso va registrato il nuovo tentativo fatto nelle ultime ore per mettere le mani sull’attaccante svizzero, classe 2006, attualmente in forza al Borussia Monchengladbach.

La scorsa estate Giuntoli si era già mosso concretamente, cercando di anticipare la folta concorrenza di altri top club. Nella stagione in corso, viaggia ad una media realizzativa superiore al gol a partita - ad oggi ha toccato quota 17 reti in 16 apparizioni con l’Under 19 del Borussia Monchengladbach. In lui gli uomini mercato della Juve intravedono un prospetto da far crescere gradualmente, portando avanti la stessa filosofia degli ultimi anni.

Boteli è una prima punta estremamente dinamica, capace di agire come esterno offensivo. Col mercato invernale che volge al termine, la Juventus ci ha provato nuovamente. Giuntoli ha presentato un’offerta ufficiale nelle ultime ore per portare da subito il ragazzo alla Continassa. Secondo quanto appreso da calciomercato.comil Gladbach ha detto no anche questa volta, pur sapendo che il ragazzo va in scadenza nel 2026.

Se vuoi approfondire tutte le tematiche sul mondo Juventus senza perdere alcun aggiornamento, rimani collegato con Juvenews per scoprire tutte le news di giornata sui bianconeri in campionato.