ESCLUSIVA / Mario Fargetta: “Giuntoli è un fenomeno!”

La redazione di Juvenews.eu ha intervistato in esclusiva un volto noto tra i tifosi della Juventus: ecco cosa ci ha raccontato
Mario Fargetta

La Juve vista dal punto di vista del tifoso.  E, per tali ragioni, la nostra redazione non poteva non raggiungere in esclusiva Mario Fargetta, storico speaker radiofonico (attualmente a M2O), nonché juventino doc.

Che idea ti sei fatto rispetto alle ultime vicende in casa Juve?
“Che Giuntoli è un fenomeno. Condivido ogni singola virgola della sua conferenza stampa, oltre alle scelte fatte fino a qui. Con lui, la Juve tornerà a far paura a tutti”.
Saresti favorevole anche all’acquisto di Lukaku? 
“Se è al top, Lukaku è uno dei più forti attaccanti in Europa. La mia risposta è sì”.
Sacrificheresti Vlahovic per prenderlo? 
“I due non sono sicuramente compatibili nè a livello tattico, nè per una questione di ingaggio. La mia risposta? Sì, darei via Vlahovic per prendere Lukaku”.
Per quali ragioni?
“Vlahovic ha bisogno di stimoli nuovi. Quest’anno faceva fatica a stoppare e controllare il pallone perché era troppo nervoso. Quando si è in questa situazione, meglio cambiare. Logico: bisogna anche trovare chi te lo compra a un prezzo che convenga…”.
Il giocatore su cui ti senti di puntare di più rispetto alla stagione in procinto di cominciare?
“Dico Paul Pogba. L’ho visto allenarsi: per me, tecnicamente, ha una marcia in più rispetto agli altri. Se sta bene a livello fisico, può fare la differenza. Offerte arabe? Io spero che resti”.
Quale deve essere l’obiettivo stagionale della Juve? 
“Quello che ho detto prima: tornare a essere i più forti e fare paura a tutti i nostri avversari”.