primo piano

Ancelotti su Kean: “Se deciderà di tornare, sarà il benvenuto”

Moise Kean

L'allenatore dell'Everton ha parlato dell'attaccante ex Juve di proprietà dei Toffees, attualmente in prestito al Paris Saint Germain

redazionejuvenews

TORINO - Un avvio di stagione incredibile quello di Moise Kean, eccellente prodotto del settore giovanile della Juventus. Con la maglia del Paris Saint Germain, squadra in cui si è trasferito in prestito nell'ultima sessione di calciomercato, l'attaccante classe 2000 ha già totalizzato 18 presenze11 reti, tra Ligue 1Champions League. Una prima metà di stagione molto al di sopra delle aspettative, vista anche l'agguerrita concorrenza nel fronte offensivo dei parigini. Oltre a lui, infatti, la squadra ora affidata a Mauricio Pochettino può contare su giocatori del calibro di NeymarMbappéIcardi. Nonostante questi grandi nomi, però, l'attaccante è riuscito a ritagliarsi uno spazio importante, risultando anche decisivo in alcune partite.

 Moise Kean esulta dopo un gol con il PSG

Il suo cartellino è di proprietà dell'Everton, che lo ha acquistato dalla Juve nell'estate del 2019 per 30 milioni di euro. Con la maglia del club di Liverpool, però, non ha inciso molto, totalizzando solo 37 presenze 4 reti: per questo, si è trasferito in ottobre a titolo temporaneo. Dopo le ottimi prestazioni di questa prima metà della stagione, tuttavia, è tornato a parlare di lui Carlo Ancelotti, l'allenatore dei Toffees, che a Sky Sports UK ha rilasciato delle dichiarazioni molto interessanti sul futuro di Kean.

 Carlo Ancelotti sulla panchina dell'Everton

Ecco le parole di Carlo Ancelotti: "Moise sta vivendo un momento magico, in cui sta facendo molte reti e sta dimostrando chi è. Al momento è un giocatore dell'Everton e a fine stagione tornerà qui da noi, ma dobbiamo valutare la sua volontà, perché i calciatori non sono macchine. Se desidera tornare in Inghilterra, noi saremo felici di accoglierlo; se, però, vuole rimanere al PSG, dovremo trovare un accordo con loro. Infatti, non voglio allenare un giocatore che non sia contento di stare con noi. Per questo, se deciderà di tornare, sarà il benvenuto". >>> E intanto, parlando di mercato, ci sono 11 nomi nei sogni di Pirlo per una formazione totalmente nuova, ecco come sarebbe! <<<

Potresti esserti perso