Se Fossi Marotta: #2 Trent Alexander-Arnold

Se Fossi Marotta: #2 Trent Alexander-Arnold

Continua la nostra nuova rubrica sui giocatori che potrebbero far comodo ai bianconeri

di Fabio Cirillo

TORINO – Eccoci al secondo appuntamento con ‘Se Fossi Marotta’, la rubrica che si occupa di consigli per gli acquisti. Chi non ha mai pensato “perché la Juventus non compra questo giocatore?”, la redazione di Juvenews.eu l’ha fatto molte volte e ha deciso di proporre ogni settimana il nome di un calciatore su cui tenere i fari puntati. Questa settimana ci concentriamo sul terzino del Liverpool Trent Alexander-Arnold.

  • #2 Trent Alexander-Arnold

Scoperto da Brendan Rodgers, il giovane inglese ha trascorso una vita nelle fila del Liverpool, entrato nell’Academy Reds ad appena 6 anni, ha scalato tutte le categorie arrivando in prima squadra lo scorso anno.
Andiamo a vedere la sua scheda, prima di approfondire la sua fresca carriera.

Nome: Trent Alexander-Arnold
Club attuale: Liverpool
Ruolo: Terzino destro
Data di nascita: 7 ottobre 1998
Nazionalità: Inglese
Altezza: 1.75 centimetri

  • CHI E’

Nato a Liverpool, con idolo Steven Gerrard, si definisce un Reds modello, ha fatto tutte le trafila con quella maglietta fin dall’età di 6 anni e a 17 sbarca in prima squadra.
E’ un calciatore con tanta gamba, corre veloce e tanto, con un piede destro molto educato e con ottime tempistiche di inserimento. L’influenza del leggendario capitano inglese è evidente, in un’intervista ha dichiarato: “Ho sempre provato a fingere di essere Stevie G quando giocavo, da bambino ero un Scouser come lui. Tutti guardano a lui come un modello. Io non credo che ci sia alcun calciatore che non riconosca il suo talento e quello che ha fatto per il suo club e per la nazionale in Coppa del Mondo”. Non a caso Alexander Arnold nasce come centrocampista centrale fino a quando l’allenatore nord irlandese Brendan Rodgers, notando la facilità di corsa, decise di schierarlo come terzino destro.
Nella stagione 2015/2016 sulla panchina del Liverpool si siede un allenatore che ha sempre valorizzato i giocatori della primavera: Jurgen Klopp. Il giovane terzino non ci mette molto a mettersi in luce agli occhi del tecnico che nel giro di due anni lo farà diventare titolare della sua difesa.
Con l’ex Borussia Dortmund colleziona 12 presenze tra Premier e Coppe nazionali nel suo primo anno; poi nella tournee estiva c’è una vera e propria consacrazione. Klopp, aiutato anche dall’infortunio di Clyne, lo ha impiegato molte volte dimostrando di nutrire grande fiducia nelle sue capacità.

Alexander Arnold Liverpool

  • I NUMERI

Alexander Arnold per avere appena 19 anni, ha raccolto finora 30 presenze con la prima squadra. In Premier League ha già 17 gettoni in una stagione e mezza nei quali ha trovato anche una rete, lo scorso 26 dicembre nel rotondo 5-0 allo Swansea. Da aggiungere al campionato ci sono le 7 presenze nelle coppe nazionali e le 6 in Champions, arricchite da due gol di cui uno su punizione contro il Maribor.
Per quanto riguarda la Nazionale, il classe ’98 è ancora in attesa della chiamata di Southgate, ma nel frattempo si esibisce con ottime prestazioni in Under 21.

  • LE CARATTERISTICHE TECNICHE

Trent Alexander Arnold può diventare uno dei migliori terzini destri d’Inghilterra, gioca con moltissima personalità in una posizione che gli è stata assegnata e che in teoria non gli apparterrebbe. Col passare del tempo è riuscito ad abbinare un’ottima capacità di appoggio alla manovra offensiva con frequenti quanto efficaci sovrapposizioni, a una fase difensiva attenta e precisa. E’ molto abile nel tackle in scivolata, rendendolo quasi un marchio di fabbrica, lo esegue senza mai esagerare nella foga o nella frequenza e con enorme precisione. Le sue grandi qualità da atleta lo rendono un instancabile pendolo sulla fascia destra dove, grazie al suo ottimo destro, riesce a proporre molti cross pericolosi quando raggiunge il fondo del campo; molto meno incisivo quando viene adoperato da centrocampista, ruolo nel quale sembra ormai sacrificato.
Un punto sul quale deve lavorare è assolutamente la fisicità. Arnold è ancora molto esile, a maggior ragione per un campionato di contatto come la Premier. Prova a bilanciare questa sua carenza con tanta determinazione nei contrasti, sopratutto in quelli aerei.

Il suo contratto scadrà nel giugno 2021, ma il prezzo è assolutamente accessibile: 8 milioni stando ai dati di Transfermarkt.it; cifra che non dovrebbe pesare alle casse della Juventus che è alla ricerca del sostituto di Lichtsteiner. Difficilmente i Reds si accontenteranno di una cifra del genere per uno dei loro baby talenti, ma SE FOSSI MAROTTA un pensierino ce lo farei, e voi?

Arnold inghilterra

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

SE FOSSI MAROTTA #1

LA UEFA CELEBRA IL TUNNEL DI PJANIC

HIGUAIN NERVOSO SUI SOCIAL

SEGUICI SU: Facebook / Twitter / Instagram

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy