Pagelle di Juventus-Inter: Mandzukic decide il derby d’Italia

Pagelle di Juventus-Inter: Mandzukic decide il derby d’Italia

Ecco le pagelle di Juventus-Inter

di redazionejuvenews

Juventus-Inter, le pagelle:

juve inter mandzukic

SZCZESNY 6: Rischia quando Gagliardini centra la parte interna del palo ma per il resto deve solamente effettuare qualche uscita, nelle quali si dimostra sempre molto attento e preciso.

DE SCIGLIO 6,5: Gioca per lo più a destra dove è riuscito a contenere positivamente un Perisic molto discontinuo che è riuscito a sfondare solamente in un’occasione nel corso del primo tempo.

BONUCCI 6,5: Perde un pò la posizione nell’occasione di Gagliardini quando ha cercato di raddoppiare su Icardi permettendo al centrocampista di calciare indisturbato da ottima posizione per il resto gestisce la sua zona di competenza con ordine. Con Chiellini riesce a neutralizzare Icardi.

CHIELLINI 7: Salva i suoi anticipando Icardi di testa sul preciso cross di Perisic, poi sfiora il vantaggio con un colpo di testa che Handanovic riesce a bloccare. Riesce con Bonucci a “cancellare” dal campo il temuto Icardi.

CANCELO 7,: Dà la sensazione di poter sfondare ogni qual volta ha il pallone tra i piedi come quando è riuscito a servire l’assist perfetto per il gol messo a segno da Mandzukic. Spinge con una continuità impressionante anche dopo il vantaggio messo a segno dal croato.

BENTANCUR 6: Inizia commettendo qualche inconsueto errore tecnico di troppo che in pratica ha permesso ai nerazzurri di non soffrire eccessivamente nel corso del primo tempo. Nella ripresa cresce soprattutto a livello agonistico anche se non è riuscito a ripetere le ultime strepitose prstazioni.

PJANIC 6: La sua gara viene sicuramente condizionata dal cartellino giallo che incassa dopo pochissimi minuti per un fallo commesso ai danni di Joao Mario che avrebbe potuto evitare. Fa girare la squadracome al solito anche se il centrocampo nerazzurro è riuscito a tenere testa a quello dei campioni d’Italia in carica. Nel finale lascia il posto al rientrante Emre Can. (EMRE CAN S.V.: Pochi minuti per riassaporare il campo dopo l’intervento chirurgico che lo ha tenuto lontano per un lungo periodo)

MATUIDI 5,5: Tanta quantità e chilometri macinati anche se il suo diretto avversario Gagliardini, è riuscito a scappargli quando ha sprecato la clamorosa occasione di portarsi in vantaggio già nel corso dei primi quarantacinque minuti di gioco. Ad inizio ripresa commette un clamoroso in fase di disimpegno che per poco non costa lo svantaggio.

DYBALA 6: Parte bene sfiorando il vantaggio in due occasioni nei primi minuti di gioco: un colpo di testa uscito di poco oltre la traversa ed potente tiro che Handanovic gli ha alzato oltre la traversa. A metà ripresa lascia il posto a Douglas Costa. (DOUGLAS COSTA 6: Spacca la difesa nerazzurra con un’accelerazione in campo aperto che Cancelo non riesce però a rifinire adeguatamente. A campo aperto è devastante).

RONALDO 6: Accende lo Stadium un gran numero ed un bel cross per Dybala poi gioca un pò ad intermittenza non molto servito dai compagni dando però sempre la sensazione di poter inventare sempre qualcosa col pallone tra i piedi.

MANDZUKIC6,5: Fatica un pò contro i due centraloni nerazzurri che sempre molto attenti lo hanno sempre controllato con ordine interrompendo quasi tutti i rifornimenti fino a quando Cancelo mette in mezzo un cross che lui trasforma in oro anticipando l’ex Asamoah e sbloccando così il punteggio.

ALLEGRI 6,5: Dopo aver rischiato nel primo tempo, la sua squadra dimostra di avere in mano la partita che riesce a vincere grazie al gol di Mandzukic innescato dallo straripante Cancelo.

E intanto, proprio subito dopo la partita, è arrivata anche una grandissima notizia di calciomercato: la Juve beffa ancora l’Inter, pronti alcuni clamorosi scippi di mercato ai neroazzurri! >>>VAI ALLA NOTIZIA

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy