Mura: “Juventus impressionante, nemmeno una sbavatura”

Mura: “Juventus impressionante, nemmeno una sbavatura”

Mura parla della Juventus

di redazionejuvenews

fnc_embed]
<iframe id=”dm_jukebox_iframe” allowfullscreen=”true” allowtransparency=”true” width=”500″ height=”300″ src=”http://www.dailymotion.com/widget/jukebox?list[]=%2Fplaylist%2Fx61sw2_cittaceleste_juvenews-tv%2F1&&autoplay=1&mute=1″></iframe>[/fnc_embed]

 

La Juventus è senza freni

 

Sulle colonne de La Repubblica, Mura parla della Juventus dopo la vittoria di Udine: “A Udine s’è vista la solita Juve vincente, ma più convincente e bella del solito. Pure arrivava a questa trasferta con molti interrogativi: l’addio a Marotta, l’infamante accusa di stupro che torna sulla testa di Cristiano Ronaldo, i suoi ricchissimi sponsor che prendono le distanze, le azioni della Juve che sprofondano in Borsa. Può un uomo, CR7, restare sereno e tranquillo e pensare solo a giocare? Evidentemente sì, e impermeabile anche nelle peggiori situazioni. E CR7 più che un riassunto tra anagrafe e numero sulla schiena può suonare come la sigla di un automa. E tutta la squadra gli gira intorno, precisa come un orologio svizzero, mai in questi mesi così vicina alla perfezione, così sicura di sé. Non una sbavatura, nemmeno sotto il profilo dei nervi. Il discorso va legato alla prestazione, più che dignitosa, dell’Udinese che si difende come può, non regala nulla, prova a rendersi pericolosa (un’esitazione di Lasagna, un palo esterno) ma la Juve è troppo superiore: non cede nella corsa, e alla condizione atletica unisce un bagaglio tecnico impressionante”. Intanto ecco che la Juve porta un giocatore a sorpresa a Torino…>>>CONTINUA A LEGGERE

 

Juventus-Young Boys: Paulo Dybala
Juventus

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy