News Juventus: allarme rosso, serve la cessione di un big!

News Juventus: allarme rosso, serve la cessione di un big!

News Juventus: le plusvalenze sono vitali, ecco cosa potrebbe succedere…

di redazionejuvenews

News Juventus

News Juventus: occhio al bilancio, servono plusvalenze
News Juventus: occhio al bilancio, servono plusvalenze.

News Juventus: ricavi in crescita, ma…

 

NOTIZIE JUVE – La Juventus vuole continuare a crescere, fino ad arrivare ad essere al pari delle più grandi società calcistiche europee anche dal punto di vista economico. La squadra è già – o quasi – a quel livello, lo dimostrano le due finali di Champions League del 2015 e del 2017, ma economicamente purtroppo ancora non c’è partita. I top club degli altri Paesi sono tutto un altro mondo e competere con loro sul mercato diventa sempre complicatissimo, soprattutto quandi si trattano gli stessi giocatori (come sta dimostrando ad esempio il caso Emre Can, il cui passaggio in bianconero è stato messo in discussione dall’inserimento nella trattativa di squadre come Bayern Monaco e Real Madrid). Il rapporto di Banca Imi e l’analisi di Calcio e Finanza sul bilancio del club bianconero ha dimostrato come la Juventus necessiti di continue e cospicue plusvalenze per mantenersi al livello dei top club europei, evidenziando anche che dal 2010 a al 2017 la Vecchia Signora ha registrato un tasso di crescita annuale dei ricavi del 17,8%, escludendo dai conti le varie plusvalenze. Un ottimo risultato quindi, che però non è comunque bastato per avvicinare i bianconeri al potenziale economico dei più potenti club d’Eurpa. Per questo motivo sempre Banca Imi ha ribadito che serviranno nuovamente i 100 o i 90 milioni di euro netti per il player trading, raccolti tra il 2016/17 e il 2017/18, per sperare di restare tra le squadre europee più appetibili sul mercato. Tradotto: alla Juve servono costanti (e importanti) cessioni per mantenersi su questo trend positivo e sperare di crecsere ancora.

News Juventus: serve liquidità, chi cedere?

 

I bianconeri non hanno mai avuto paura di vendere, lo dimostrano le cessioni illustri completate negli ultimi anni: a partire da Arturo Vidal, fino ad arrivare a Leonardo Bonucci, passando per i vari Tevez, Morata e Pogba. L’abilità straordinaria della dirigenza juventina è stata quella di riuscire nell’impresa di non indebolire mai la rosa di anno in anno, pur salutando alcuni top players. Anzi, la Juve – proprio grazie a queste cessioni – è riuscita ad operare molto bene sul mercato finendo per ritrovarsi una squadra ancora più forte di quella dell’anno precedente. I risultati sono sotto gli occhi di tutti, ma il timore di perdere qualche gioiello fa sempre paura, soprattutto ai tifosi. A chi potrebbe toccare ora? Da tempo si parla dell’ipotesi Alex Sandro, conteso dai più grandi club europei che sarebbero pronti a sborsare fior fiori di quattrini per averlo. Per non parlare poi di Paulo Dybala: il gioiello argentino fa gola a chiunque possa permettersi il suo cartellino, venderlo non sarebbe difficile per la Juve anzi, si scatenerebbe un’asta che farebbe senz’altro bene alle casse bianconere. Sono sopratutto loro due gli indiziati principali qualora la Vecchia Signora decidesse veramente di privarsi di un big per mettere a segno un’altra plusvalenza importantissima. Ma attenzione, perchè Marotta e Paratici già lavorano in grande anche in entrata. E, in attesa di capire come andrà a finire la questione Emre Can, stanno studiando quello che sarebbe un vero e proprio colpaccio incredibile per qualità-prezzo, ecco di chi stiamo parlando: >>>CONTINUA A LEGGERE

News Juventus: Pogba e Bonucci tra le migliori plusvalenze
News Juventus: Pogba e Bonucci tra le migliori plusvalenze.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy