SPAL-Juve, Semplici: “Limitato uno squadrone, ma non era la miglior Juve”

SPAL-Juve, Semplici: “Limitato uno squadrone, ma non era la miglior Juve”

Il tecnico dei padroni di casa ha commentato il pareggio contro la capolista

di redazionejuvenews

TORINO – La SPAL frena la corsa della capolista al Paolo Mazza di Ferrara, l’allenatore della SPAL Leonardo Semplici esprime tutto il suo orgoglio ai microfoni di Premium Sport: “Sono soddisfatto soprattutto per i ragazzi, abbiamo limitato una squadra fortissima tenendo bene il campo e cercando di fare anche la partita mettendo in campo le qualità dei nostri giocatori. A me va bene se viene tolto qualche merito a noi, a me interessa la continuità di prestazione delle ultime giornate per personalità e qualità di gioco, il nostro percorso però è veramente lungo e non abbiamo fatto nulla. Penso però che questa SPAL possa arrivare al suo obiettivo. Tra il dire e il fare c’è sempre l’avversario, forse non abbiamo trovato la miglior Juventus ma penso che gli interpreti della SPAL meritino i complimenti, abbiamo concesso solo due tiri alla Juve e questo è un grande messaggio, cercheremo di lottare fino in fondo per il nostro obiettivo. Ci mancava un filo di esperienza, a cominciare dall’allenatore fino alla società che due anni fa era in Lega Pro, ci voleva tempo per far crescere il gruppo, la società ha lavorato bene a gennaio e ci siamo compattati anche nelle difficoltà, ora si vedono i risultati. Duello Scudetto? Sono due squadre molto forti, sicuramente la Juve ha dalla sua l’esperienza di una squadra abituata a lottare su più fronti e ha una rosa più ampia, il Napoli si fa rispettare per gioco, competeranno fino alla fine ma vedo favorita la Juve”

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE: 

ANCHE IL MILAN SU WILSHERE

DONNARUMMA VIA DAL MILAN?

MARTIAL INCONTRA LA JUVE

SEGUICI SU: Facebook / Twitter / Instagram

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy