ESCLUSIVA – Beltrame: “Impressionato da Alex Sandro e da capitan Chiellini”

ESCLUSIVA – Beltrame: “Impressionato da Alex Sandro e da capitan Chiellini”

Il centrocampista bianconero in prestito al Den Bosch Stefano Beltrame ci ha rilasciato un’intervista esclusiva con la quale ha parlato della tournée americana giocata con la prima squadra bianconera

di redazionejuvenews

di Marco Guido

Stefano Beltrame, centrocampista della Juventus in prestito al Den Bosch, ci ha parlato del presente ma anche della memorabile estate che ha vissuto grazie alla tournèe americana con la prima squadra che gli ha dato la possibilità di giocare al fianco dei grandi campioni bianconeri.

Allora innanzitutto complimenti per lo strepitoso inizio di stagione al Den Bosch, 2 gol in altrettante partite. Quali sono le sensazioni per quest’anno? Cosa ti aspetti da questa nuova stagione sia a livello personale che di squadra?

Ho iniziato col piede giusto e voglio continuare con questo passo. Quest’anno l’obiettivo personale è quello di raggiungere la doppia cifra in termini di goal e fare prestazioni importanti. A livello di squadra invece, essendo cambiata tutta la società ed ora le ambizioni solo alte, puntiamo a fare un campionato da protagonisti provando a centrare la promozione.

Speravi di rimanere nel belpaese quest’estate come hanno fatto Favilli e Clemenza? La decisione di tornare in Olanda è stata solamente tua o la società bianconera ha spinto per una nuova esperienza nei Paesi Bassi?

Ho avuto qualche richiesta in Italia, ma non mi volevano  come mi volevano qui al FC Den Bosch dove ero stato due anni fa e mi ero trovato benissimo.  Non ci ho pensato su due volte ed ho deciso di tornare qui viste anche le rinnovate  ambizioni della nuova società. Questo campionato mi piace ed ormai lo conosco piuttosto bene visto che questa sarà per me la terza stagione consecutiva in questo torneo. Sono contentissimo della mia scelta.

Questa è stata per te un’estate indimenticabile, tanti allenamenti e minuti giocati al fianco di grandi campioni. Qual è quello che ti ha colpito maggiormente? E quale quello che ha cercato maggiormente di aiutarti ad inserirti nello spogliatoio mettendoti a tuo agio?

Sicuramente è un’estate che porterò per sempre nella mia vita, non capita tutti gli anni di andare in tournée con la Juve. Il giocatore che mi ha colpito maggiormente in tournée, a livello di prestazioni, è stato Alex Sandro:  un giocatore davvero incredibile,  tecnico,  forza fisica e velocità, mi è piaciuto davvero molto. Invece quello con cui ho avuto un maggiore rapporto è stato Chiellini: è un capitano e una persona fantastica, faceva mettere a proprio agio tutti noi giovani, ho parlato più volte con lui e mi sono fatto dare anche qualche consiglio privato.

Quale rapporto hai avuto con mister Allegri? Ti ha mai parlato in privato? E se si di cosa avete discusso?

Con Mister Allegri non c’è mai stata la possibilità di parlare in privato però mi ha colpito il modo in cui si rapporta coi giocatori che è davvero molto bello; poi è un tecnico che ha molta voglia ed entusiasmo ispirato da una mentalità vincente ed idee di gioco molto chiare.

Nel Den Bosch il tuo ruolo è quello della mezz’ala dove potrebbe giocare in futuro Bernardeschi. Pensi che possa imporsi anche in questo nuovo ruolo?

Si qui gioco da mezz’ala, con molti inserimenti come piace al mister, penso che anche Berna possa farlo perchè ha tecnica per giocare in mezzo al campo, velocità e tempi di inserimento da attaccante/esterno, per questo sono convinto che possa farlo assolutamente alla grande.

Per concludere ti chiedo se pensi che questo sia l’anno giusto per la Juventus per conquistare la tanto ambita Champions League?

Spero davvero che possa essere l’anno giusto sia come tifoso oltre che come giocatore di proprietà;  mi piacerebbe davvero molto rivedere la squadra del mio cuore sul tetto d’Europa..!

Non ci resta che ringraziare Stefano Beltrame a cui naturalmente auguriamo un grosso in bocca al lupo per la sua carriera.

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy