Terremoto bianconero? Sarri ma non solo: tremano tutti! – News Juve

News Juve – Occhio a quello che potrebbe succedere nei prossimi mesi in casa bianconera: possibile ribaltone totale in vista

ULTIME NEWS JUVE – Nonostante questo sia quasi un anno zero per la Juventus, un dogma bianconero non è in discussione: vincere rimane, come sempre, l’unica cosa che conta davvero. Non potrebbe essere altrimenti per un club come quello bianconero, che viene da una serie impressionante di successi in campo nazionale e vuole fare altrettanto in ambito internazionale. Se dunque da una parte è vero che questo è solo il primo anno di Sarri a Torino, dall’altra il tecnico toscano è stato preso proprio per continuare il percorso di crescita della Juve, non certo per interrompere la striscia di vittorie della squadra. Se a questo ci aggiungiamo anche che il tanto bramato “Sarrismo” e il bel gioco (che dovevano essere il mezzo con il quale la Juventus sarebbe dovuta arrivare a nuovi e ancor più importanti traguardi, il netto cambio di marcia rispetto al passato) ancora non si sono visti, allora tutto torna fortemente in discussione. Anzi, tutti tornano fortemente in discussione. Già perché, come più volte vi abbiamo già raccontato, il futuro di Sarri – nonostante le attenuanti – rimane comunque in dubbio: se la Juventus non dovesse vincere lo Scudetto o la Champions League, la società potrebbe prendere in seria considerazione un cambio di guida tecnica già dal prossimo anno. Non solo Sarri nel mirino però.

Come accennato poco fa infatti, in caso di fallimento degli obiettivi principali, anche altre figure finirebbero sul banco degli imputati. Dello stesso avviso è il noto giornalista di Libero Fabrizio Biasin che, intervenuto a Radio Sportiva, tra le altre cose ha parlato anche delle questioni di casa Juve: “Se Sarri non dovesse centrare gli obiettivi, anche i dirigenti bianconeri sarebbero a rischio. I primi ad essere sotto esame saranno anche Paratici e Nedved. In questo momento ovviamente è solo un processo preventivo, Sarri per ora sta facendo un ottimo lavoro“. Nessun dubbio: Supercoppa a parte, Sarri finora è primo in classifica (a pari merito con Conte) e ha fatto uno straordinario percorso nel girone di Champions League. Le valutazioni infatti saranno fatte a fine stagione, quando si tireranno le somme definitive. A parlare e a dare il verdetto finale sarà la bacheca bianconera: se al suo interno ci sarà uno Scudetto in più o addirittura una Champions League, allora tutti potranno stare tranquilli. Altrimenti in casa Juve potrebbe andare veramente in scena un ribaltone totale: un terremoto bianconero che coinvolgerebbe sia chi siede in panchina, sia chi è in società. Ma attenzione perché, proprio poco fa, è arrivato un nuovo, clamoroso annuncio di mercato: tutto vero, Gianni Balazrini conferma la notizia bomba di ieri! >>>VAI ALLA NOTIZIA

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy