Xavi incorona Dybala: “Incarna alla perfezione lo stile del Barça”

Xavi incorona Dybala: “Incarna alla perfezione lo stile del Barça”

L’ex capitano dei blaugrana ha presentato la sfida di stasera dello Juventus Stadium

di redazionejuvenews

TORINO – In una lunga intervista concessa a Marca, l’ex capitano del Barcellona Xavi Hernandez ha presentato la sfida di stasera tra i catalani e la Juve: “Ho un ricordo meraviglioso della finale di Berlino, vincere l’ultima partita con il Barcellona e alzare un trofeo è qualcosa di incredibile. Giocare una finale di Champions, anche solo per dieci minuti, vincerla e alzare la coppa, un ricordo indelebile. Noi siamo cambiati poco rispetto a Berlino, la Juve invece sì che è cambiata. Hanno inserito giocatori come Higuain, Dybala, Mandzukic e Dani Alves. E hanno rivoluzionato il centrocampo visto che non ci sono più Pirlo, Vidal e Pogba.”

LA PARTITA – “Il Barcellona farà la partita, terrà il pallone e la Juve andrà in contropiede cercando le verticalizzazioni per la coppia d’attacco Higuain-Dybala. La sfida sarà decisa dalle individualità ed entrambe le squadre ne hanno tante a disposizione. La vecchia guardia della Juventus è fondamentale, avere una solidità difensiva come quella dei bianconeri è di grande aiuto. Barzagli, Bonucci e Chiellini con Buffon in porta, non sarà facile per il Barça segnare in trasferta. Sono sicuro però che l’eliminatoria non si deciderà nella sfida d’andata di stasera.”

DYBALA – “Incarna perfettamente l’idea di calciatore giusto per il Barcellona. Ha molto talento ed è in grado di giocare in qualsiasi grande squadra. È un talento naturale, giovane e già prontissimo per giocare in una squadra come il Barcellona. D’altronde sta facendo la differenza da un paio d’anni in Italia e non è assolutamente facile farlo in una squadra come la Juventus”

BUFFON – “È un elemento chiave della Juve. È il simbolo della squadra e un leader naturale, la sua carriera è un esempio per qualsiasi calciatore. Non è un caso che abbia superato le mille presenze in carriera, è uno dei più grandi portieri della storia del calcio. È il principale protagonista di molti successi della Juve ed è stato un onore per me averlo sfidato molte volte, gli esprimo tutta la mia ammirazione”

SFIDA TRA BOMBER – “Suarez e Higuain? Sono tra i migliori attaccanti del panorama mondiale al momento. Per me Suarez è il miglior centravanti del mondo perché ha tutto: talento, fisico, sa smarcarsi al meglio, è rapido e lavora per la squadra. Higuain ha caratteristiche molto simili. Non raggiunge il livello di Suarez, ma anche lui è un attaccante in grado di fare la differenza. È in grado di portare palla per 40 metri in velocità e di lavorare al meglio anche negli spazi stretti”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy