Juventus-Barcellona, le pagelle: Dybala incanta, Chiellini è un muro, Higuain impreciso

Juventus-Barcellona, le pagelle: Dybala incanta, Chiellini è un muro, Higuain impreciso

Higuain non è letale come al suo solito. Mandzukic è un guerriero.

di redazionejuvenews

TORINO- La Juventus ha vinto per 3-0 contro il Barcellona. Ecco i voti ai protagonisti:

Buffon 7,5: Nonostante i 39 anni suonati si dimostra ancora una volta uno dei portieri più forti al mondo. Decisivo su Iniesta, nel primo tempo, e su Suarez nella ripresa. SARACINESCA.

Dani Alves 6,5: Neymar non è un cliente facile ma il brasiliano gioca una partita attenta e senza fronzoli contro la sua ex squadra. ESPERTO

Bonucci 7: il leader della difesa bianconero gioca una partita fantastica in coppia con Chiellini e non fa passare niente o quasi: COLONNA.

Chiellini 7,5: non sarà stilisticamente bello da vedere ma il Chiello gioca una gran partita, annulla Suarez, mura tutto quello che gli passa davanti e segna un gran gol di testa. MURO.

Alex Sandro 6,5: spinge meno rispetto al solito ma gioca una partita ordinata e senza sbavature. PENDOLINO.

Khedira 7: il tedesco sta bene fisicamente e si vede: imposta, contrasta e va alla conclusione MARTELLO

Pjanic 7: il metronomo del centrocampo bianconero non sbaglia un colpo e gestisce bene la circolazione di palla. Serve l’assist per il 3-0 di Chiellini: PREZIOSO. (Barzagli sv)

Cuadrado 6,5: il suo apporto sull’out di destra è costante, ripiega in difesa per aiutare Dani Alves e serve l’assist a Dybala per l’1-0. GUIZZANTE (Lemina 5,5: entra in campo per far legna e dare una mano ma non è molto in partita.

Dybala 8,5: segna due gol di pregevole fattura, gioca a tutto campo, dipinge calcio e vince il personale duello con Messi. PREDESTINATO. (Rincon sv)

Mandzukic 7,5: serve un assist prezioso a Dybala, corre come un ragazzino e fa la fascia sinistra con estrema facilità. La Juventus non può prescindere da lui. GUERRIERO

Higuain 6: il Pipita gioca una discreta partita ma sbaglia un gol facile facile davanti a ter Stegen. Certi errori possono essere fondamentali in una partita e non sono da lui. RIMANDATO

ALLEGRI 8: Non rinuncia al suo collaudato 4-2-3-1 e gioca con molti uomini offensivi a cospetto di un Barcellona sempre pericoloso. Si prende la parziale rivincita di due anni fa: GENERALE.

 

BARCELLONA: Ter Stegen 5,5, Sergi Roberto 5,5, Piqué 5,5, Umtiti 5,5, Mathieu 5 (André Gomes 5,5); Mascherano 4,5, Rakitic 5, Iniesta 5,5, Messi 6,5, Suarez 6, Neymar 5,5. Luis Enrique 5,5

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy