Verso Sampdoria-Juventus: statistiche e curiosità sul match di Marassi

Mancano pochi giorni a Sampdoria-Juventus: statistiche e curiosità sul match

di redazionejuvenews

TORINO- La Juventus, per concludere il campionato che l’ha vista campione d’Italia per l’ottava volta consecutiva, farà visita alla Sampdoria di Giampaolo.

Uno Juventino vero fa colazione con caffè e Gazzetta! Risparmia il 50% sull’edizione digitale! Segui la Juventus ogni giorno con l’edizione digitale della Gazzetta dello Sport a 9,99 al mese anziché 19,99.

La partita sarà giocata domenica 26 e sarà visibile dalle 20.30 in esclusiva su DAZN, che ha fornito tutta una serie di statistiche e curiosità sul match tra bianconeri e blucerchiati:

-La Sampdoria ha vinto soltanto una delle ultime 11 partite di Serie A contro la Juventus (1N, 8P): 3-2 nel novembre 2017 (anche ultima gara interna vinta contro i bianconeri).

-La Sampdoria ha sempre subito gol nelle ultime 13 sfide di campionato contro la Juventus (29 nel parziale); l’ultima volta che i blucerchiati hanno tenuto la porta inviolata in Serie A contro i bianconeri risale al gennaio 2011 (0-0).

-I blucerchiati non vincono due partite in casa consecutive contro i bianconeri dal dicembre 1991.

-La Sampdoria ha ottenuto soltanto due punti nelle ultime cinque partite di campionato: i liguri non arrivano a sei gare consecutive senza vittoria in Serie A da maggio 2017.

-La Juventus non vince da quattro partite in Serie A (3N, 1P): i bianconeri non infilano cinque match consecutivi senza alcun successo in campionato da settembre 2010.

-La Juventus ha subito gol nelle ultime nove gare in tutte le competizioni: i bianconeri non arrivano ad almeno 10 da maggio 2009 (11 in quel caso).

-Sfida tra la squadra che ha segnato più gol su rigore in questo campionato (Sampdoria 10) e quella che invece ne ha subiti meno dal dischetto (Juventus 2, al pari del Chievo).

-L’attaccante della Sampdoria, Fabio Quagliarella, potrebbe diventare il secondo capocannoniere più “anziano” nella storia della Serie A, dopo Luca Toni nel 2014/15.

-Nel girone di ritorno di questo campionato, Cristiano Ronaldo, della Juventus, ha segnato esattamente la metà delle reti (sette) rispetto a quelle realizzate nell’andata (14).

-I primi gol di Paulo Dybala in Serie A sono arrivati contro la Sampdoria (doppietta nel novembre 2012 con il Palermo); l’attaccante della Juventus ha realizzato sei reti contro i blucerchiati: soltanto contro Lazio e Udinese ha fatto meglio (sette ad entrambe).

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy