Sarri, damnatio memoriae in quel di Napoli: “Hai venduto la dignità a chi ha il palazzo di proprietà…”

Accuse pesanti al tecnico toscano dopo la firma con la Juve.

di redazionejuvenews

TORINO – Sono stati parecchi i tifosi napoletani a non prendere nel migliore dei modi il trasferimento di Maurizio Sarri dal Chelsea alla Juventus. L’allenatore toscano ha lasciato un profondo vuoto in quel di Napoli, con una eredità pesante e difficilmente ripresa in mano dal suo erede, Carlo Ancelotti.

“Qui è nato il Comandante Maurizio Sarri. Il popolo napoletano ringrazia l’artefice della bellezza. Hasta siempre comandante”, così recita la storica targa a Sarri dedicata. Nella notte però, presso il Rione Sanità è apparso uno striscione molto chiaro, contro Sarri, neo allenatore della Juve: “Un comandante di valore non cade in disonore… Ti sei venduto la dignità a chi ha il ‘palazzo’ di proprietà”. 

A Napoli, striscione pro-Sarri ormai desueto.
A Napoli, striscione pro-Sarri ormai desueto.

Uno Juventino vero fa colazione con caffè e Gazzetta! Risparmia il 50% sull’edizione digitale! Segui la Juventus ogni giorno con l’edizione digitale della Gazzetta dello Sport a 9,99 al mese anziché 19,99.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy