Sacchi: “La Juve ha vinto poco”

Sacchi: “La Juve ha vinto poco”

Le parole in esclusiva per gazzetta dell’ex tecnico del Milan e CT della nazionale, Arrigo Sacchi.

di redazionejuvenews
Notizie Juve, le parole di Sacchi.

“Domenica molto dipenderà dalla Juve stessa. Ha in mano il suo destino”.

Questa col Napoli è una gara che può dare conforto dopo la sconfitta di Madrid, è l’occasione per verificare la condizione fisica e quella mentale. Noi italiani siamo bravissimi a dare il massimo nella sofferenza. Il d.s. Paratici, nei giorni scorsi, ha detto che il campionato italiano è poco allenante: beh, quella contro il Napoli è sicura- mente una partita allenante. In Europa si vince sempre giocando un calcio “da protagonisti”. Lo dimostra la storia. La Juve, nelle coppe, ha vinto poco considerando quante volte ha partecipato. Ma, nonostante ciò, bisogna fare i complimenti alla proprietà e alla dirigenza bianconera perché negli ultimi anni hanno costruito un vero e proprio gioiellino. Mi piacerebbe che la Juve, per il modo di stare in campo, diventasse un modello per tutto il nostro calcio. La corsa per il titolo mi sembra già abbondantemente chiusa. Io sono un cultore della bellezza e la Juve, in certe partite, è stata bella. Penso alla sfida che ha perso contro lo United, ad esempio. Io desidero vincere con merito, non mi interessa vincere e basta. Comunque, alla Juve bisogna dire grazie perché negli ultimi anni ha portato in alto il nostro calcio. Se non ci fosse stata la Juve in Europa, che cosa avremmo fatto?”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy