Lione-Juventus, le pagelle di Angelo Di Livio: Rabiot un fantasma, Ronaldo fatica a incidere

Lione-Juventus, le pagelle di Angelo Di Livio: Rabiot un fantasma, Ronaldo fatica a incidere

Le pagelle di Di Livio dopo il match di Champions

di redazionejuvenews
Notizie Juve, le pagelle di Angelo Di Livio.

TORINO- Juventus ko nel primo dei due match contro il Lione, che riesce a prevalere con il risultato di 1-0. Prestazione negativa da parte degli uomini di Maurizio Sarri, che non danno mai l’impressione di poter essere veramente pericolosi. Questi i voti di Ronaldo e compagni:

SZCZESNY 5.5: incolpevole sul gol, ma meno sicuro quando comanda la difesa.

DANILO 5: non riesce a contenere Cornet sulla sua fascia. Molto spesso si fa sorprendere alle spalle e, dalla sua zona, nasce l’azione dell’1-0.

DE LIGT 5.5: molto meglio di Bonucci, penalizzato dalla vistosa fasciatura sulla testa. Balla però anche lui come il resto dei compagni.

BONUCCI 5: non riesce a guidare il reparto come suo solito, va costantemente in difficoltà quando viene puntato dagli attaccanti avversari.

ALEX SANDRO 5: anche lui in difficoltà quando il Lione attacca. Male in difesa, non va molto meglio in avanti, dove si propone in ritardo e con poche idee.

BENTANCUR 5: tornato nel suo ruolo di mezzala, l’uruguaiano fa un passo indietro rispetto alle ultime uscite. Fatica ad entrare in partita, anche per merito della serata di grazie del centrocampo del Lione.

PJANIC 4.5: alla prima dopo l’infortunio sente forse la pressione del suo ex stadio. Troppi appoggi sbagliati, spesso fuori posizione, il bosniaco risulta più dannoso che utile alla squadra.  (DAL 61′ RAMSEY 6: da vivacità alla manovra con i suoi continui inserimenti senza palla. Fosse entrato prima…).

RABIOT 4.5: anche lui sopraffatto dal dinamismo degli avversari. Fatica a tenere il pallone ed appare in difficoltà anche quando si tratta di strapparlo dai piedi degli avversari. (Dal 77′ BERNARDESCHI s.v.).

CUADRADO 5: impreciso. Manca la sua capacità di dribblare e creare superiorità numerica. (Dal 69′ HIGUAIN s.v.).

DYBALA 5.5: è sicuramente quello che ci prova di più, ma predica in mezzo al deserto. Nel secondo tempo ha la palla dell’1-1, ma spreca malamente una delle poche occasioni create dai bianconeri.

RONALDO 5.5: controllato bene dalla difesa di casa, ha poche occasioni per far male. Ha la scusante di essere poco cercato dai compagni.

>>> LEGGI TUTTE LE ALTRE NOTIZIE SULLA JUVENTUS! <<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy