Le pagelle di Lazio-Juve

Le pagelle di Lazio-Juve

I voti della partita Lazio-Juve

di redazionejuvenews

ROMA – La gara dello Stadio Olimpico di Roma è appena terminata con un pareggio sofferto per i bianconeri. Andiamo a vedere chi sono stati i migliori e i peggiori in campo.

SZCZESNY 7- L’estremo difensore riesce a mantenere imbattuta la porta nel corso del primo tempo grazie a due interventi, di cui uno strepitoso. Non può nulla sulla decisiva autorete di Emre Can.

DE SCIGLIO 6- Non sbaglia molto anche se fatica a contenere gli attaccanti biancocelesti quando si allargano nella sua zona di competenza.

BONUCCI 6 – La sua gara è condizionata dal brutto colpo alla caviglia che subisce cadendo nel tentativo di chiudere l’incursione di Correa. Stringe i denti fino al 40′ quando si arrende lasciando il posto a Chiellini. (CHIELLINI 6- Entra e fatica un pò a prendere il ritmo partita ma poi prova a dirigere una retroguardia che fatica non poco a contenere le incursioni dei veloci attaccanti di casa.).

RUGANI 6- Inizia bene ma col passare dei minuti fatica a prender le misure a Immobile che arretra il suo raggio d’azione partendo da lontano. Ammonito nella ripresa.

ALEX SANDRO 5,5 – Nel primo tempo commette tanti errori in fase di costruzione ma nella ripresa ha provato a spingere con più continuità.

BENTANCUR 6- L’uruguaiano inizia male come tutta la formazione bianconera, poi col passare dei minuti si abbassa affiancando Emre Can e provando a dare un pò di geometria alla manovra bianconera.

EMRE CAN 4,5- Serata pessima per il tedesco che, oltre a sbagliare tantissimo in fase di possesso palla, è stato lo sfortunato protagonista dell’autogol che ha permesso alla Lazio di passare in vantaggio.

MATUIDI 5- Prestazione sottotono del francese che, soprattutto nel corso del primo tempo, ha commesso molti errori in fase di costruzione. Nella ripresa prova a spostare avanti il suo raggio d’azione. Dopo l’autogol di Emre Can, Allegri lo sacrifica anche in ottica Coppa Italia. (BERNARDESCHI 7- Entra e spacca la partita con un’accelerazione che è valsa il pareggio di Cancelo visto che ha avviato l’azione smarcando Dybala in area di rigore)

DOUGLAS COSTA 5- E’ l’unico nel corso del primo tempo che prova ad accelerare ma le sue iniziative sono tutt’altro che concrete. Esce a metà ripresa per far posto a Cancelo che giocherà in posizione più avanzata rispetto al solito. (CANCELO 8- Entra ed incide subito segnando il gol del pareggio, poi costringe Lulic al fallo che costringe il direttore di gara a concedere il rigore che Ronaldo ha trasformato decidendo il match)

RONALDO 6- Mal servito, quando ha il pallone prova sempre la giocata complicata che la retroguardia laziale non gli concede. All’88’ con glaciale freddezza trasforma il rigore che regala la vittoria ai bianconeri.

DYBALA 5,5- Fatica a trovare la posizione giusta per incidere sul match fino a quando al 74′ si inventa un gran tiro di prima intenzione che costringe Strakosha ad una ribattuta che vale il pareggio di Cancelo.

ALLEGRI 6,5- Nonostante una prova tutt’altro che memorabile, la sua squadra riesce a conquistare i tre punti contro una Lazio a tratti strepitosa. L’ingresso di Bernardeschi e Cancelo hanno di fatto spaccato la partita permettendo alla sua squadra di conquistare l’ennesima vittoria.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy