Juventus-Udinese, le pagelle di Di Livio: Dybala incanta, De Ligt è un muro

Juventus-Udinese, le pagelle di Di Livio: Dybala incanta, De Ligt è un muro

Le pagelle di Di Livio dopo il match dello Stadium

di redazionejuvenews

TORINO- La Juventus vince agevolmente contro l’Udinese all’esordio stagionale in coppa Italia. Bianconeri che travolgono i friulani per 4-0, con un Dybala sugli scudi. Gli uomini di Maurizio Sarri approdano ora ai quarti di finale, ma vediamo intanto le pagelle di questa sera:

BUFFON 6: alla trentesima in coppa Italia della sua carriera si limita a controllare la situazione.

DANILO 6: preciso in fase difensiva, disordinato quando si tratta di dare una mano in avanti. Nel complesso, comunque, è sufficiente.

DE LIGT 7: comanda la difesa in assenza di Bonucci. Mette la museruola agli attaccanti avversari, dando sempre un senso di sicurezza.

RUGANI 6.5: con il ko di Demiral giocherà più spesso rispetto a questi primi mesi. Alla prima prova da titolare del 2020, nonostante la ruggine, se la cava. Si guadagna poi il rigore del 4-0.

ALEX SANDRO 6: si limita al compitino. Così come il connazionale sull’altra fascia spinge poco in fase offensiva.

BERNARDESCHI 7: prima nell’insolito ruolo di mezzala e non delude. Tante azioni degne di nota, tra cui quella con cui si procura il rigore poi realizzato da Dybala.

BENTANCUR 7: tornato dopo la squalifica, prende in mano le redini del centrocampo e detta i tempi di gioco, oltre a recuperare palloni su palloni. Sfortunato quando, con un gran tiro da fuori, il palo gli nega la gioia del gol.

RABIOT 6: continua a mettere minuti nelle gambe e a mostrare miglioramenti. Può però fare ancora molto. (DAL 70′ RAMSEY s.v.).

DYBALA 8: altra ottima prova per l’argentino, uomo ovunque della Juve. Prima la fantastica palla che manda a segno Higuain, poi realizza il rigore del 2-0. Non contento, corre anche in difesa a dare una mano in fase di non possesso. E la doppietta è un gioiello che esce dal suo sinistro fatato. (DAL 74′ PJACA s.v.).

HIGUAIN 7.5: nona marcatura in coppa Italia, derivata da uno splendido triangolo con Dybala. Per il resto solito lavoro imprescindibile nella costruzione della manovra, che lo fa entrare anche nel gol del 3-0.

DOUGLAS COSTA 6: il più in ombra del tridente offensivo. Alcuni spunti interessanti, ma non è la sua gara migliore. Mezzo voto in più per aver trasformato il rigore del 4-0. (DAL 62′ CUADRADO 6: buona prova, entra quando la partita è ormai finita. Va vicino al gol ma il suo diagonale è impreciso).

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy