Juve, senti Mourinho: “A luglio voglio tornare ad allenare. La Ligue 1 è sempre più interessante”

Anche l’allenatore portoghese è stato accostato alla panchina bianconera

di redazionejuvenews

TORINO – Nella giornata di ieri, sono arrivate le dimissioni di Max Allegri dalla Juventus, con gli impegni contro Atalanta e Samp dunque, che saranno gli ultimi sulla panchina della Vecchia Signora. Allegri lascia dopo aver conquistato 5 Scudetti, 4 Coppe Italia e 2 Supercoppe Italia, di conseguenza sarà molto difficile trovare un profilo all’altezza. I nomi che circolano sono tanti e quelli più gettonati sono sempre i soliti, Conte, Guardiola, Deschamps. A questi, si sono aggiunti col passare delle ore, anche le candidature di Maurizio Sarri, Simone Inzaghi, Pochettino e nelle ultime ore è spuntato fuori anche il nome di Josè Mourinho. Proprio l’allenatore protese ha rilasciato delle dichiarazioni sul suo futuro, ai microfoni di RMC Sport.

Uno Juventino vero fa colazione con caffè e Gazzetta! Risparmia il 50% sull’edizione digitale! Segui la Juventus ogni giorno con l’edizione digitale della Gazzetta dello Sport a 9,99 al mese anziché 19,99.

A luglio voglio essere su una panchina. Accetterò solo un progetto che mi piaccia davvero. Quando ho lasciato il Manchester United a dicembre, ho preso immediatamente la decisione di voler tornare a lavorare dall’estate. Spero di avere una panchina a luglio. Voglio un progetto che mi piaccia davvero. Sono un allenatore e come allenatore posso allenare ovunque, purché ci sia un campo di allenamento, un gruppo di giocatori e alcuni palloni. Sembra che molti club francesi stiano aumentando gli investimenti, quindi credo che il livello del campionato aumenterà. La Ligue 1 è sempre più interessante, quindi perché non lavorare un giorno in Francia”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy