Higuain: “Al Chelsea per restare. Addio alla Nazionale? In molti saranno contenti”

Higuain: “Al Chelsea per restare. Addio alla Nazionale? In molti saranno contenti”

Le parole di Gonzalo Higuain

di redazionejuvenews

TORINO- Intervistato ai microfoni di Fox Sports, l’ex centravanti bianconero Gonzalo Higuain ha parlato del suo futuro.

“Mi sono dovuto adattare al più presto per dimostrare che sono arrivato al Chelsea per restarci. Sono contento della mia carriera, sono stato fortunato perché ho giocato con grandi squadre nei tre migliori campionati al mondo: Spagna, Italia e Inghilterra. Nazionale? Il mio ciclo è finito e credo che la cosa farà piacere a molti. Ho parlato con Scaloni, gli ho detto qual è il mio punto di vista e penso che la cosa mi farà bene. Ci ho pensato molto, voglio godermi la famiglia. Da ora potete smetterla di preoccuparvi del fatto se ci sarò o meno, in Argentina si parla sempre dei goal che non ho fatto e non di quelli che ho realizzato. Ho segnato tanto nelle qualificazioni e quelle reti valgono tanto quelle fatte in un Mondiale, perchè senza di essere ad un Campionato del mondo non ci vai. Le critiche fanno male, ho visto la mia famiglia soffrire molto, per stare nel calcio devi avere un cuore duro. Ho segnato un goal contro il Belgio che ha permesso alla Nazionale di approdare ad una semifinale Mondiale dopo 24 anni, ma la gente questo l’ha dimenticato. Il calcio è così, molti non pensano al fatto che i calciatori sono comunque esseri umani e sono 15 anni che convivo con questa cosa. Abbiamo raggiunto tre finali consecutive, ma non siamo riusciti a vincerle. Questi per me non sono fallimenti, fallire vuol dire non riuscire ad andare ad un Mondiale. Non ci sono state critiche costruttive, ogni giorno si punta solo a ferire le persone. Il ritorno di Messi in Nazionale? Non mi sorprende che lui continui a provarci, è un vincente nato”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy