Furino: “Allegri un grande tecnico, ha vinto che è l’unica cosa che conta”

L’ex giocatore ha parlato

di redazionejuvenews
furino

TORINO – L’ex giocatore della Juventus Beppe Furino ha parlato intervistato dai microfoni di Radio Bianconera.

“In casa Juventus c’è una continuità logica per un lavoro sviluppato negli anni con programmazione, regolarità. Sono tutti valori che sono stati importanti negli anni e che ancora oggi sono fondamentali per il cammino di questa società. Qualche aneddoto relativo all’avvocato Agnelli? Il mio periodo ha coinciso con il periodo dell’avvocato, non quello del dottore. È stato il periodo di Boniperti che era il punto di riferimento dell’avvocato. Sono stati anni importanti, qualche aneddoto c’è ma appartiene alla mia sfera personale”.

ALLENATORE – “Sarri scelta giusta? Non so quali siano i parametri che possano portare alla scelta di Sarri e non mi interessano più di tanto. Allegri è stato un grande tecnico, ha saputo sviluppare nel tempo un’ottima squadra, un buon gioco, ha vinto, cosa c’è di meglio? Nel calcio ognuno ha le sue idee, io ritengo che vincere sia l’unica cosa che conta, come diceva Boniperti”.

SCUDETTI –  “È un’impresa straordinaria, gli avversari cambiano, ma quello che conta non è tanto l’avversario ma il fatto che ogni anno si rinnova la squadra con nuove caratteristiche, la Juve è abituata a questo. Sicuramente è una società che è ben strutturata per il campionato italiano. Ora aspetto di vedere quello che succederà. Non mi interessa chi è il tecnico, l’importante è che la squadra vinca”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy