ESCLUSIVA JN Tacchinardi: “Ieri partita storica, Can pazzesco, la Juve può giocare sempre così”

ESCLUSIVA JN Tacchinardi: “Ieri partita storica, Can pazzesco, la Juve può giocare sempre così”

Le parole dell’ex centrocampista della Juventus sulla situazione in casa bianconera.

di redazionejuvenews

TORINO – Ecco la nostra intervista esclusiva:

Juve-Atletico, che partita è stata? Penso sia stata una di quelle sfide storiche, che ricorderai per sempre. Una delle più belle in assoluto, un match pazzesco. Sicuramente entra a pieno diritto nel palmares delle migliori prestazioni della Juve.

Ronaldo fa storia a se. Chi è stato il migliore ieri? Beh sicuramente Emre Can mi ha stupito. E’ stato un guerriero come in alcune sue prestazioni a Liverpool. Livelli pazzeschi. Mi sono esaltato a vederlo. Lui insieme a Matuidi e Bernardeschi. Quest’ultimo in particolar modo non è stato da meno. Davvero fantastico.

Chi è la favorita ora in UCL? A mio parere oltre alla Juve la squadra da battere è il Barcellona. Sicuramente sono il club più attrezzato. Sono forti e fanno paura, però sicuramente anche la Juve non è da meno. La Juve deve cambiare una cosa. Può giocare tutte le partite come ha giocato ieri. Ricordo Ronaldo che gridava negli ultimi due mesi perchè voleva una squadra molto più offensiva. La Juve può fare sempre queste partite, ha i giocatori per fare 90 minuti a quei livelli. Mi auguro che la scottatura dell’andata al Metropolitano sia servita a capire che determinati errori non vanno fatti.

Venerdì ci sono i sorteggi dei quarti. Chi sceglierebbe per la Juve? Sicuramente, e non è una sorpresa, Ajax e Porto sono le due squadre più abbordabili. Il Porto è una squadra discreta che non può dar fastidio alla Juve. Sicuramente sceglierei la squadra lusitana. Non temo più di tanto nemmeno l’Ajax. Penso infatti che nella sfida vinta 1-4 al Bernabeu dai lancieri, gran parte degli errori siano stati commessi dai blancos.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy