Emre Can: “Addio alla Juve? Volevo tornare a giocare a calcio. Sarri? In 20 secondi ha deciso di escludermi”

Emre Can: “Addio alla Juve? Volevo tornare a giocare a calcio. Sarri? In 20 secondi ha deciso di escludermi”

Le parole del centrocampista

di redazionejuvenews

TORINO- Intervistato ai microfoni del quotidiano tedesco Kicker, Emre Can è tornato a parlare del suo addio alla Juventus, consumatosi nella finestra invernale dei trasferimenti: “Il motivo principale della mia scelta era la volontà di tornare nuovamente a giocare a calcio. Naturalmente ha inciso anche la Nazionale, perchè mi piacerebbe essere presente al prossimo europeo. Sarri? Per diverse settimane è stato assente a causa della polmonite. Poi, dopo che il club aveva deciso di non cedermi, è arrivato e con una telefonata di 20 secondi mi ha escluso dalla lista per la Champions League. Mi ha negato qualsiasi possibilità dopo quell’episodio e pensavo fosse ingiusto, per questo ho deciso di andarmene. La Juve resta una grande società, la mia scelta non ha nulla a che fare con il club o i tifosi”.

>>> LEGGI TUTTE LE ALTRE NOTIZIE SULLA JUVENTUS! <<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy