Donadoni: “decisioni arbitrali? Mi aspetto lo stesso tipo di trattamento della Juve”

Juve-Bologna, Donadoni: “Ci voleva più cattiveria”

di redazionejuvenews

 

Juve-Bologna
Juve-Bologna

 

Juve-Bologna: Donadoni dice la sua sulle decisioni arbitrali

 

Juve Bologna: la Juve si impone per 3-1 sul Bologna dopo un primo tempo opaco. Alcuni episodi e decisioni arbitrali hanno fatto discutere e l’allenatore Roberto Donadoni non sembra esserne stato indifferente “Keita è stato spinto. Noi non ci siamo lamentati sulla mancata espulsione, mentre uno di loro ha detto che nemmeno era rigore. Mi aspetto lo stesso tipo di trattamento che si ha con la grande squadra contro la juve, anche con una piccola come bologna. Ci voleva più cattiveria e attenzione sui primi due gol, li abbiamo concessi con troppa facilità, ma con la personalità della Juve è difficile recuperarla. Se fosse entrato il gol di Kraft, sul 2-2 la Juve sarebbe andata in difficoltà”. A proposito dello scambio di battute con Giorgio Chiellini a fine partita commenta “Ci siamo salutati e basta, ci conosciamo da anni. Gli ho fatto complimenti”.

 

Juve-Bologna: Donadoni su Douglas Costa

 

Juve-Bologna: Donadoni commenta la prestazione dell’uomo-partita Douglas Costa: “Costa? ha fatto la differenza. E’ rapido e gli abbiamo concesso troppo spazio con troppa facilità. siamo stati ingenui”. Sulle colpe da imputare al portiere Mirante, il ct difende il suo giocatore “ha giudicato male la traiettoria sul secondo gol ma imputargli qualcosa assolutamente no, ha fatto un campionato formidabile”. Infine conclude sul suo futuro: “cosa farò a fine campionato? starò con la mia famiglia e mi riposerò, ma prima finire bene le ultime partite, abbiamo il dovere di completare nel modo migliore. Lavoro con un gruppo di ragazzi eccezionale, è questo che mi da stimoli”. Queste invece le parole di Allegri…>>>CONTINUA A LEGGERE

 

Juve-Bologna: Donadoni
Juve-Bologna: Donadoni

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy