Corbo: “Fossi nel Napoli inizierei a pianificare il prossimo anno”

Corbo: “Fossi nel Napoli inizierei a pianificare il prossimo anno”

Il giornalista ha parlato

di redazionejuvenews
Corbo

TORINO – Il giornalista Antonio Corbo ha parlato a Radio CRC del campionato italiano e della Juventus. 

“L’anno scorso il Napoli poteva vincere lo scudetto. A gennaio era campione d’inverno. Bisognava mettere qualcosa sul tavolo. Quest’anno, invece, a nove punti dalla Juventus qual è il giocatore su cui puntare? Secondo me bisogna affidarsi ad una preghiera. Inizierei a puntare su giocatori per il prossimo anno. Barella? Mi piace. A me piace anche molto Tonali. Me lo segnalarono qualche anno fa. Mi preoccuperei di capire qual è il giocatore su cui puntare. Il Napoli se deve fare un colpo grosso, deve guardarsi solo dalle squadre straniere e dalla Juventus. Agguati di Milano? È una cosa gravissima. In questo momento in Italia c’è un problema. Salvini è una persona molto intelligente. Mi dicono che all’interno del Viminale ha gli uomini giusti e si fida delle persone giuste. Il problema di Salvini è che c’è un innocente conflitto di interessi. Quando il ministro degli interni è anche segretario di un partito è difficile conciliare le iniziative e gli interventi impopolari che spettano al ministro degli interni e dei sondaggi. Stare sempre lì a cercare il vantaggio non puoi prendere decisioni impopolari. Un bravo ministro degli interni senza la preoccupazione di essere alto nei sondaggi ha una soluzione, deve vietare le trasferte. Nel calcio italiano c’è una sola soluzione bisogna vietare le trasferte. Facciamo degli esperimenti. Mi sembra anche una forma di rispetto per un morto. Noi ce l’abbiamo sulla coscienza. La nostra società non si è accorta in tempo del problema”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy