Cobolli: “Speravo Sarri non arrivasse, il gioco di Allegri non mi dispiaceva”

Cobolli: “Speravo Sarri non arrivasse, il gioco di Allegri non mi dispiaceva”

Le parole dell’ex presidente bianconero su Maurizio Sarri

di redazionejuvenews

TORINO- Dopo settimane di attesa, la Juventus ha ufficializzato l’arrivo di Maurizio Sarri. Il tecnico toscano è il prescelto per sostituire Massimiliano Allegri sulla panchina bianconera e giovedì verrà ufficialmente presentato alla stampa. Un arrivo che ha però fatto storcere il naso a molti tifosi, tra cui l’ex presidente Giovanni Cobolli Gigli che,

ai microfoni di Radio Kiss Kiss, ha dichiarato: “Da tifoso juventino speravo che Sarri non arrivasse. Ho memoria e ricordo ciò che ha fatto e detto verso la Juventus e i suoi tifosi. È indiscutibile la qualità che riesce ad esprimere il suo gioco, ma bisogna metterlo alla prova a Torino. Così come lo metterò alla prova anche nella mia testa. Mi auguro che abbia lo stile giusto e che comunichi da allenatore della Juve e non da Sarri. Non dovrà trovare scuse come faceva a Napoli, anche dopo una sconfitta della squadra. Champions? Ormai quella competizione è diventata una vera e propria chimera per noi juventini. Allegri? Il suo gioco non mi dispiaceva, ma ormai è stato fatto un cambio e dovremo abituarci alla situazione”. Nel frattempo, proprio in giornata, è arrivata una bruttissima notizia di mercato in casa bianconera: batosta improvvisa, annuncio shock! >>>VAI ALLA NOTIZIA

 

 

Uno Juventino vero fa colazione con caffè e Gazzetta! Risparmia il 50% sull’edizione digitale! Segui la Juventus ogni giorno con l’edizione digitale della Gazzetta dello Sport a 9,99 al mese anziché 19,99.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy