Ceccarini: “Paratici è tornato su Zaniolo, Nainggolan potrebbe partire…”

L’editoriale dell’esperto di mercato, Ceccarini.

di redazionejuvenews
Paratici

TORINO – Queste le parole di Ceccarini a TMW:  “In attesa di Maurizio Sarri, la Juventus si sta muovendo per consegnare al più presto al nuovo allenatore la squadra al completo. Ci sono alcune linee guida. Partiamo dalla difesa. Qui il sogno si chiama Koulibaly, un giocatore in grado di spostare gli equilibri.

La Juventus sarebbe fortemente interessata ma la valutazione di 150 milioni di euro fatta dal Napoli ha subito smorzato il tentativo. È chiaro però che in questo settore Paratici farà sicuramente qualcosa di molto importante. Intanto in chiave futura, la Juventus ha chiuso con il Sassuolo l’operazione Demiral per una cifra di 15 milioni di euro. Il turco arriverà subito. Per Romero invece, già bloccato a gennaio nell’operazione Sturaro, si profila un altro anno di prestito al Genoa dove potrà crescere ancora per poi essere un rinforzo in vista della stagione 2020-2021. A centrocampo, dopo il fondamentale arrivo di Ramsey, i riflettori sono puntati su Milinkovic Savic e Pogba. I costi sono elevati. Lotito l’anno scorso chiedeva 120 milioni, stavolta la cifra è un po’ più bassa (si fa per dire) ma la Juventus è pronta a spingersi non oltre 70. Per Pogba sarebbe un clamoroso ritorno. Il francese ha conservato un ottimo rapporto con lo spogliatoio bianconero ma anche qui la strada è in salita in quanto il Manchester United non vorrebbe lasciarlo partire. Capitolo Chiesa: la Juventus ha pronta una proposta da 6 milioni di euro per 4 anni. Con l’arrivo di Rocco Commisso, nuovo proprietario della società, la situazione sta cambiando. Il magnate italo americano vuole trattenerlo e per convincerlo sa che deve costruirgli attorno una Fiorentina forte, oltre che offrirgli un sostanzioso rinnovo di contratto. In più l’intenzione è quella di consegnargli la fascia di capitano. Paratici è così tornato a lavorare su Zaniolo. La Roma non ha alcuna intenzione di cederlo e punta a rinnovare in fretta il contratto fino al 2024. La Juventus pensa però anche alle cessioni. Nonostante il cambio di allenatore, è molto vicino l’addio di Cancelo. Il Manchester City sta premendo forte, ma per acquistare il forte laterale portoghese servono almeno 60 milioni di euro. Per la sua partenza è questione di tempo. Resta solo da capire se ci sarà l’inserimento di Danilo oppure no nell’operazione. Anche Mandzukic dovrebbe andare via. I bianconeri puntano forte su Kean. E poi c’è sempre la vicenda Icardi da tenere sotto controllo, perché l’Inter ha deciso di non puntare su Maurito per la prossima stagione. Lui vuole invece rimanere. Se dovesse lasciare Milano, la destinazione più probabile è proprio la Juventus. E a proposito di Inter, c’è da aggiungere che anche Nainggolan potrebbe partire. Si va invece verso la fumata bianca per Barella. La trattativa è avanzatissima, si sta lavorando sulle contropartite. I due giocatori che piacciono di più al Cagliari sono Eder e Bastoni. Il ds Carli conosce benissimo l’attaccante Italo-brasilinao (fu lui a portarlo a Empoli) e sta provando a chiudere l’operazione. Eder è pronto a ridursi l’ingaggio. Insomma tutti segnali che portano verso la chiusura dell’affare

Uno Juventino vero fa colazione con caffè e Gazzetta! Risparmia il 50% sull’edizione digitale! Segui la Juventus ogni giorno con l’edizione digitale della Gazzetta dello Sport a 9,99 al mese anziché 19,99.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy