Capello: ” Juve e Napoli sono ancora troppo distanti”

Capello: ” Juve e Napoli sono ancora troppo distanti”

l’ex ct della Juve ha rilasciato delle dichiarazioni

di redazionejuvenews

TORINO – L’ex allenatore della Juve, Fabio Capello, ha rilasciato delle dichiarazioni ai microfoni de Il Mattino, dove ha parlato del big match di domenica sera tra Napoli e Juventus.

SULLA PARTITA – ” Sono ancora parecchio distanti,  nonostante il Napoli stia facendo tutto il possibile per potersi avvicinare. Prendere Ancelotti è un segnale chiaro, ma è evidente che c’è un gap da colmare da parte non solo degli azzurri ma di tutte le altre squadre della serie A. D’altronde, se la squadra più forte di tutti prende in estate Ronaldo. Nel Napoli, grazie ad Ancelotti, vedo tanta consapevolezza nei propri mezzi. Il mio amico Carlo ha dato personalità, ha cambiato posizione ai giocatori con disinvoltura, ha una rosa in cui tutti sono indispensabili. Per gli azzurri sarà bello battere i bianconeri. Ma, in ogni caso, non in ottica scudetto”.

SU ALLEGRI – ” Magari Max dirà di no, come d’altronde direi anche io al suo posto, ma alla fine ovvio che la testa possa già essere alla Champions. È una partita chiave per la stagione, possibile che delle scelte possano essere legate a quel match. Il campionato è un discorso chiuso da tempo, i 13 punti di distanza sono un margine di grande sicurezza e tranquillità”. Intanto in casa Juve si pensa al prossimo colpo di mercato.>>> CONTINUA A LEGGERE 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy