Bologna-Juve, quando Mihajlovic poteva sostituire Conte

Bologna-Juve, quando Mihajlovic poteva sostituire Conte

È il giorno di Bologna-Juve. Mihajlovic, allenatore del Bologna, sarebbe potuto essere sull’altra panchina.

di redazionejuvenews

TORINO- Sinisa Mihajlovic si appresta ad affrontare la Juventus, avversaria di tanti derby e mai battuta da allenatore del Torino.

Il mister serbo proverà a invertire la situazione con il suo Bologna, che ospiterà i bianconeri nella sfida del Dall’Ara alle 15. Eppure, secondo il Corriere dello Sport, Mihajlovic avrebbe potuto sedere sulla panchina degli ospiti nella gara di oggi. Infatti, era il prescelto dalla dirigenza bianconera per subentrare ad Antonio Conte nel 2014, anno in cui l’allenatore salentino era in dubbio sulla sua permanenza sotto la Mole. L’affare saltò proprio per il ripensamento di Conte che, in un primo momento, decise di continuare ad allenare alla Juventus, salvo poi dare le sue dimissioni al terzo giorno di ritiro estivo. Agnelli e company scelsero di puntare allora su Allegri, visto anche che Mihajlovic aveva dato alla Sampdoria la sua parola di rimanere a Genova.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy