Boban: “Meglio dietro la scrivania che in campo, anche se mi definisco un calciatore”

L’ex giocatore ha parlato

di redazionejuvenews
Boban

TORINO – L’ex giocatore Zvonimir Boban ha parlato ai Globe Soccer Awards dove è stato premiato alla carriera.

“Parlo da due giorni, quindi il mio discorso sarà breve. Meglio in campo o fuori? La mia posizione preferita è dietro la scrivania, ma se dovessi definire me stesso per tutta la vita mi definirei un giocatore di calcio. La mia anima sarà sempre nel campo. Lavorare con Infantino? Lui è un capo esigente però ama il calcio tanto quanto lo amo io. Il suo più grosso problema direi che è interista, ma nessuno è perfetto”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy