Benitez: “Contro la Juventus cambiato approccio per battere una grande squadra”

Benitez: “Contro la Juventus cambiato approccio per battere una grande squadra”

L’allenatore del Newcastle ha parlato

di redazionejuvenews

TORINO – L’allenatore del Newcastle Rafa Benitez ha parlato al quotidiano spagnolo AS.

“All’interno di uno spogliatoio, bisogna gestire l’ego dei vari calciatori. Non è sempre facile applicare il proprio metodo, perché ovviamente ci sono giocatori con teste diverse. Ma se abbiamo vinto in Spagna, Italia e Inghilterra significa che funziona. Sono un allenatore meticoloso, e per me questo è un aspetto positivo quando si vuole vincere. Ci sono allenatori fortunati, che arrivano e che hanno giocatori che risolvono tutto. Io non sono così, perché curo tutti i dettagli cercando di ottenere il massimo dai giocatori che ho a disposizione”.

“La gente ricorderà quanto fatto in azzurro, così come a Liverpool e Valencia. Vittoria più bella? Non è giusto ricordarne solo una. Molte persone parlavano di Istanbul, ma per arrivare a Istanbul c’è stato un percorso importante. Ricordo la partita contro la Juventus, abbiamo dovuto cambiare approccio per essere in grado di battere una grande squadra. Ma ovviamente, Istanbul è un momento indimenticabile per è arrivato. Anche vincere la Coppa con il Napoli è stato speciale o il Mundialito con l’Inter o, naturalmente, la Liga e la coppa UEFA con il Valencia“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy