Allegri in conferenza stampa post Juve-Verona

Juve-Verona: Allegri, “ho fatto un po’ di casotto, ma la monotonia non va bene”

di redazionejuvenews

Allegri in conferenza stampa post Juve-Verona “in questi 4 anni ho imparato molto”

 

 

Juve-Verona: Massimiliano Allegri in conferenza stampa post Juve-Verona commenta la stagione appena conclusa: “la cosa che ho guadagnato è il mettersi in discussione ogni giorno. In questi 4 anni ho appreso molto. Loro hanno insegnato più di quello che io ho insegnato”. Sulla dipartita di giocatori come Asamoah e Licthsteiner dice: “nello spogliatoio sono stati giocatori importanti: hanno avuto voglia di lavorare e di mettersi in gioco”. Sulle scelte di formazione dice: “con il Napoli volevo fare una formazione più folle ma sono stato più ragionatore e abbiamo perso la partita. Ho fatto un po’ di casotto, ma la monotonia non va bene. Ho dovuto creare a volte cose senza senso per creare più attenzione. Ma in ogni caso ho avuto la possibilità di allenare ragazzi straordinari che si sono messi in gioco. La più strana? Quando col Torino ho messo Alex Sandro come ala sinistra e da lì è venuto il gol. Ma ci vuole anche fortuna”. Sul mercato commenta: “dipende dalla volontà di tanti giocatori che vogliono andar via e fare altre esperienze. La società ed io dobbiamo valutare la stagione che è passata e poi valutiamo le possibilità di mercato. Difficile è in ogni caso trovare giocatori che aiutino a migliorare questa rosa, ma la Juve ha sempre portato giocatori di valore. Con la società sono in grande sintonia, perchè con il confronto si fanno valutazioni migliori. Chi arriva alla Juventus deve sacrificarsi tutti i giorni e imparare a giocare per i compagni per il raggiungimenti dell’obiettivo comune”. Ecco invece cosa ha detto Miralem Pjanic...>>>LEGGI QUI’

 

Juve-verona: i bianconeri festeggiano lo scudetto sotto la pioggia
Juve-verona: i bianconeri festeggiano lo scudetto sotto la pioggia

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy